"water scoop" Lionel scala 0



"water scoop" Lionel scala 0

Messaggioda Rosgio47 » 15 nov 2017, 19:21

Attualmente su ebay americano c'è in vendita un lotto di materiale Lionel in scala 0 fra cui mi ha colpito la presenza di un tender (Hudson della New York Central?) provvisto del dispositivo per il caricamento automatico dell'acqua che, leggo testualmente da RR Memor" :
Si trattava di una presa idrodinamica mobile collocata sotto il telaio del tender che, abbassata a comando fin sotto il piano delle rotaie, raccoglieva l'acqua da un apposito canale situato tra le rotaie stesse e la convogliava nel cassone del tender. Data l'alta velocità della locomotiva, il caricamento avveniva molto rapidamente."water scoop" che consentiva il rifornimento in piena corsa"

lionel 1.jpg

lionel 2.jpg


Mi incuriosisce la presenza di un motore che sembra sia dedicato alla movimentazione della presa mobile, ed anche la presenza di quello che sembra un serbatoio (in plastica bianca).
Non vedo però prese di corrente dalle ruote per alimentare il motore :

Ma era funzionante? :-o Come? :-o :-o
Chi ne sa qualcosa?
-4-
Rosgio47
Rosgio47

 
Messaggi: 259
Iscritto il: 3 nov 2014, 14:23

Re: "water scoop" Lionel scala 0

Messaggioda Tricx » 30 dic 2017, 14:27

Io non posso certo rispondere, ma semmai aggiungere altre domande.

Il sistema penso volesse riprodurre metodiche adottate dalle ferrovie vere. Però anche in riferimento ad esse mi domando come ci potesse essere un " canale situato tra le rotaie "..... c'era dell'acqua, un allagamento tra le rotaie.... sopra le traversine ?..... o sotto di esse ? Ed in tal caso come poteva avvenire il risucchio ? Non è che si volesse intendere un canale situato a lato dei binari ?

Grazie per le eventuali risposte.
-4- a tutti.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: "water scoop" Lionel scala 0

Messaggioda Tricx » 30 dic 2017, 14:29

Anzi, volevo aggiungere anche questo.
E poi nel modellismo come può essere compatibile dell'acqua, specie se in mezzo alle rotaie ?

Scusate per l'intromissione.
-4- a tutti.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: "water scoop" Lionel scala 0

Messaggioda Talgo49 » 1 gen 2018, 19:02

Ti confermo che il water scoop pescava l'acqua da un canaletto tra le rotaie. Poiché, affinché il sistema funzionasse, il tratto con il canale doveva essere affrontato a gran velocità causando grandi spruzzi laterali, questi canali erano spesso posizionati nei tunnel; pertanto non è facile trovare filmati su questa operazione.
Rivarossi ha riprodotto lo scoop nel modello della Hudson.
Nel modello Lionel lo scoop non è funzionante; il motore e quella specie di serbatoio che vedi nella foto fanno parte di un sistema, unitamente ad un relè assente nel modello, che genera il fischio della locomotiva.

Talgo49

P.S.
Cerca su Internet "Track pans" o "Water trough"
Through the Rockies, not around them
Talgo49

Moderatore Globale
 
Messaggi: 1800
Iscritto il: 11 apr 2009, 10:22
Località: Orobia

Re: "water scoop" Lionel scala 0

Messaggioda FNM600 » 8 gen 2018, 18:52

Così ho cercato e ho trovato su Wikipedia la spiegazione dell'uso al vero.
https://en.wikipedia.org/wiki/Track_pan
Interessante!
FNM600

Avatar utente
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 17 set 2014, 2:19
Località: Como Nord Camerlata

Re: "water scoop" Lionel scala 0

Messaggioda iname1030 » 9 gen 2018, 21:56

SNCF 231 filme La Bete Humaine,1938
minuto 2,08
link:
https://www.youtube.com/watch?v=_XpkR6sV_tg
iname1030

 
Messaggi: 54
Iscritto il: 12 mar 2016, 11:17

Re: "water scoop" Lionel scala 0

Messaggioda FNM600 » 9 gen 2018, 22:47

Ben trovato il film con bella dimostrazione di carico acqua in corsa! Esempio Francese, ma lo stesso in altri paesi che l'adottarono. Non penso che sia mai stato usato sulle FS complice anche l'elettrificazione precoce delle linee. applause1 :D
-4-
FNM600

Avatar utente
 
Messaggi: 664
Iscritto il: 17 set 2014, 2:19
Località: Como Nord Camerlata

Re: "water scoop" Lionel scala 0

Messaggioda Rosgio47 » 19 gen 2018, 22:23

Grazie a tutti per le esaurientissime spiegazioni.
Molto interessante il filmato!
-4- Rosgio47
Rosgio47

 
Messaggi: 259
Iscritto il: 3 nov 2014, 14:23


Torna a La scala 0 - 1:43,5

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite