Innesto scambio ferroviario



Innesto scambio ferroviario

Messaggioda Zaleuco » 10 set 2019, 22:09

Buonasera.
Ho difficoltà ad ad innestare il binario dello scambio con altro binario ferroviario
Qualcuno potrebbe aiutarmi?
Grazie.
Allegati
IMG_2442.JPG
IMG_2441.JPG
Zaleuco

Avatar utente
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 22 ago 2019, 14:34

Re: Innesto scambio ferroviario

Messaggioda berto75 » 10 set 2019, 23:22

Caro Zaleuco mi spiace, ma il congiungimento dello scambio con il binario dritto [ops.gif] è impossibile a meno di essere dei maghi :-( infatti pur essendo 2 binari lima sono totalmente incompatibili (x) tra loro semplicemente perché sono di 2 epoche o meglio ere :lol: geologiche differenti ...
A sinistra abbiamo uno storico scambio manuale del primordiale sistema LIMA EXPRESS di FINE anni 50 con profilato di binario in latta d'alluminio e innesto a baionetta a destra una rotaia dritta lima classica anni 70/80 con scarpetta metallica.
credo la rotaia dritta sia anni 80 perché negli anni 70 i giunti dei binari lima erano di rame ,mentre il tuo no.
Insomma sono binari lima che appartengono ,oltre che a epoche diverse, anche a 2 sistemi totalmente differenti che nulla hanno in comune tra loro ( a parte il marchio lima).
lo scambio che ci hai mostrato è ormai un pezzo storico da museo da conservare con cura.
Quindi o realizzi un circuito tutto con i primordiali binari del sistema lima express anni 50 che hanno l'innesto a baionetta ,ma in questo caso tieni presente che non tutti i modelli di treni sono compatibili a circolare su tali binari (curve dal raggio troppo stretto adatte per lo più a vecchi modelli lima ) a tale riguardo vedi qui un esempio di un circuito lima express viewtopic.php?f=117&t=5985#p45471 o realizzi un circuito con i binari lima anni 70/80 /90 comunque tutti compatibili tra loro e questo dovrebbe essere la soluzione forse più congeniale per te .
Ma tutto dipende da che treni intendi far circolare su tali binari.
Solo modelli lima antichi ? O modelli Rivarossi e di altre marche di epoche successive ?
quindi il mio consiglio è cercare di procurarti a un mercatino o borsa scambio (o anche su e bay) uno scambio lima sinistro anni 70/80 anzi mi sa ti conviene cercare un intero lotto di binari lima verificando che siano ben tenuti e senza ossidazioni
sul mercato i binari lima usati sono facilmente reperibili e a prezzi generalmente molto modesti.
spero di esserti stato utile in bocca al lupo buona serata -4- berto75
berto75

 
Messaggi: 2005
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Innesto scambio ferroviario

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 11 set 2019, 12:13

Non è impossibile: esistono apposite sezioni di binario, a suo tempo prodotte da Lima, che permettono di collegare i vecchi binari ai nuovi.
Naturalmente il problema è riuscire a trovare questi accessori.
LIMAUNOX.jpg
Con una coppia di adattatoti si possono integrare i due sistemi

LIMADUEX.jpg
esempio di collegamento mediante adattatori

Se non si riescono a reperire gli appositi adattatori c'è sempre la possibilità di costruirli artigianalmente a patto di possedere almeno un binario del vecchio tipo (adatto allo scambio), un poco di manualità ed un saldatore a stagno
Bisogna segare in due parti uguali un binario del vecchio tipo e uno del nuovo, poi si saldano i due mezzi binari vecchi ai due mezzi nuovi ottenendo i due adattatori.
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3600
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Innesto scambio ferroviario

Messaggioda Zaleuco » 11 set 2019, 12:39

berto75 ha scritto:Caro Zaleuco mi spiace, ma il congiungimento dello scambio con il binario dritto [ops.gif] è impossibile a meno di essere dei maghi :-( infatti pur essendo 2 binari lima sono totalmente incompatibili (x) tra loro semplicemente perché sono di 2 epoche o meglio ere :lol: geologiche differenti ...
A sinistra abbiamo uno storico scambio manuale del primordiale sistema LIMA EXPRESS di FINE anni 50 con profilato di binario in latta d'alluminio e innesto a baionetta a destra una rotaia dritta lima classica anni 70/80 con scarpetta metallica.
credo la rotaia dritta sia anni 80 perché negli anni 70 i giunti dei binari lima erano di rame ,mentre il tuo no.
Insomma sono binari lima che appartengono ,oltre che a epoche diverse, anche a 2 sistemi totalmente differenti che nulla hanno in comune tra loro ( a parte il marchio lima).
lo scambio che ci hai mostrato è ormai un pezzo storico da museo da conservare con cura.
Quindi o realizzi un circuito tutto con i primordiali binari del sistema lima express anni 50 che hanno l'innesto a baionetta ,ma in questo caso tieni presente che non tutti i modelli di treni sono compatibili a circolare su tali binari (curve dal raggio troppo stretto adatte per lo più a vecchi modelli lima ) a tale riguardo vedi qui un esempio di un circuito lima express viewtopic.php?f=117&t=5985#p45471 o realizzi un circuito con i binari lima anni 70/80 /90 comunque tutti compatibili tra loro e questo dovrebbe essere la soluzione forse più congeniale per te .
Ma tutto dipende da che treni intendi far circolare su tali binari.
Solo modelli lima antichi ? O modelli Rivarossi e di altre marche di epoche successive ?
quindi il mio consiglio è cercare di procurarti a un mercatino o borsa scambio (o anche su e bay) uno scambio lima sinistro anni 70/80 anzi mi sa ti conviene cercare un intero lotto di binari lima verificando che siano ben tenuti e senza ossidazioni
sul mercato i binari lima usati sono facilmente reperibili e a prezzi generalmente molto modesti.
spero di esserti stato utile in bocca al lupo buona serata -4- berto75


Grazie della esauriente spiegazione.
Opterò per l'acquisto di due scambi compatibili con il circuito ferrioviaro che già possiedo.
Cordiali saluti.
Zaleuco

Avatar utente
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 22 ago 2019, 14:34

Re: Innesto scambio ferroviario

Messaggioda Zaleuco » 11 set 2019, 12:41

Oliviero Lidonnici ha scritto:Non è impossibile: esistono apposite sezioni di binario, a suo tempo prodotte da Lima, che permettono di collegare i vecchi binari ai nuovi.
Naturalmente il problema è riuscire a trovare questi accessori.
LIMAUNOX.jpg

LIMADUEX.jpg

Se non si riescono a reperire gli appositi adattatori c'è sempre la possibilità di costruirli artigianalmente a patto di possedere almeno un binario del vecchio tipo (adatto allo scambio), un poco di manualità ed un saldatore a stagno
Bisogna segare in due parti uguali un binario del vecchio tipo e uno del nuovo, poi si saldano i due mezzi binari vecchi ai due mezzi nuovi ottenendo i due adattatori.
Saluti da Oliviero


Grazie, ma per me è troppo complicato, anche per la fifficoltà di reperire un bianario dell'epoca.
Opterò per l'acquisto di altri due scambi compatibili con il cuircuito ferroviario in mio possesso.
Cordiali saluti.
Zaleuco

Avatar utente
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 22 ago 2019, 14:34

Re: Innesto scambio ferroviario

Messaggioda berto75 » 11 set 2019, 21:21

Oliviero Lidonnici ha scritto:Non è impossibile: esistono apposite sezioni di binario, a suo tempo prodotte da Lima, che permettono di collegare i vecchi binari ai nuovi.
Naturalmente il problema è riuscire a trovare questi accessori.
Saluti da Oliviero

hai ragione Oliviero non avevo proprio pensato [ops.gif] a questi speciali binari di raccordo :-o :shock: , ma non mi è mai capitato di vederne uno dal vero e si che di vecchi articoli lima posso dire di averne visti parecchi in anni di ricerche ... complimenti sono veramente rari !! (13) (13) applause1 grazie per averceli mostrati!! -4- berto75
berto75

 
Messaggi: 2005
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Innesto scambio ferroviario

Messaggioda Tricx » 10 gen 2020, 14:14

Anche senza bisogno di crearsi artigianalmente degli spezzoni di binario "ibridi" di "transito" da un sistema ad un altro, nel caso si fissi tutto ad un piano di tavolo, non rimane forse più semplice da un lato togliere una scarpetta e dall'altro piegare o eventualmente tagliare una "baionetta" ed accostare vicini i due tipi di binario diversi ?
Saluti. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase


Torna a Modellismo praticato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite