Le automobiline Lego



Re: Le automobiline Lego

Messaggioda Tricx » 23 gen 2020, 13:05

Come avevo già detto, ho scoperto solo in tempi recenti, a seguito della esposizione delle vostre magnifiche collezioni ( Berto, Tartaruga e Gatto Soriano ), queste produzioni di autoveicoli, che sinceramente non conoscevo, della Lego, che fino ad allora avevo sempre e solo ritenuto "legata" :lol: :lol: alle costruzioni di "mattoncini" e a poco altro di completamento e "contorno" ad esse, di concezione "bambinesca".

Invece quei veicoli sono assolutamente "normali", "modellistici", nè più e nè meno di quelli delle altre "Case" ben più votate a produzioni "non giocattolesche" ed anzi sono veramente molto belli (13) applause1 e dettagliati e direi che sono - a mio parere e per i miei gusti - molto meglio e quasi "stonate" rispetto ai "tradizionali" edifici a mattoncini della stessa ditta, peraltro imitata in questo da varie altre marche di "costruzioni", che anche già da bambino non avevo mai "considerato" e desiderato, essendo già stato attratto dai più "realistici" mondi delle automobiline ( in scala 1/43 e anche minori quali Matchbox ecc. ) e soprattutto dei "trenini"....

A questo proposito, vedendo anche i cospicui prezzi :-o :shock: in precedenza in questa discussione da voi riportati....
berto75 ha scritto:....desideravo avere l'intera stazione di servizio SHELL completa....
....Per rendere modellisticamente reale la stazione di servizio e usarla come accessorio per i treni sto pensando di comprare le mattonelle piatte grigie della lego per ricoprire TUTTO il tetto.

Scusa, ma perchè, invece di tale acquisto, per avere poi della "roba" lucida e plasticosa, non realizzi tu direttamente ( risparmiando anche qualche soldino... :D che non guasta mai... ;-) ), con cartoncino una "copertura" che simuli ad esempio i lastrici solari in cemento od anche catrame/asfalto, che spesso, al vero, ricoprivano e ricoprono tutt'oogi tali tipi di costruzioni ?

Saluti. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Le automobiline Lego

Messaggioda berto75 » 23 gen 2020, 20:47

Tricx ha scritto:Come avevo già detto, ho scoperto solo in tempi recenti, a seguito della esposizione delle vostre magnifiche collezioni ( Berto, Tartaruga e Gatto Soriano ), queste produzioni di autoveicoli,
Invece quei veicoli sono assolutamente "normali", "modellistici", nè più e nè meno di quelli delle altre "Case" ben più votate a produzioni "non giocattolesche" ed anzi sono veramente molto belli (13) applause1 e dettagliati e direi che sono - a mio parere e per i miei gusti - molto meglio
Saluti. Riccardo.

Anch'io i veicoli lego li trovo irresistibili e personalmente molto più belli dei veicoli wiking che pure sono di ottima fattura.
ma i mezzi lego hanno un qualcosa in più che fa sognare (o almeno è questo l'effetto che hanno su di me).
forse il fascino è dovuto in gran parte a quella plastica nella massa di primissima qualità lucente e alle ruotine di metallo cromato , inoltre come scala sono perfettamente proporzionati con i vecchi rivarossi essendo nella stessa scala 1/80 mentre i pur bei mezzi wiking sono un po' piccoli rapportati alla vecchia scala rivarossiana.
La 1800 lego è una delle mie preferite [wub.gif] prima o poi dovrò farci un pensierino anche se (46) i prezzi di questi veicoli purtroppo sono abbastanza impegnativi.
Tricx ha scritto:Co
Scusa, ma perchè, invece di tale acquisto, per avere poi della "roba" lucida e plasticosa, non realizzi tu direttamente ( risparmiando anche qualche soldino... :D che non guasta mai... ;-) ), con cartoncino una "copertura" che simuli ad esempio i lastrici solari in cemento od anche catrame/asfalto, che spesso, al vero, ricoprivano e ricoprono tutt'oogi tali tipi di costruzioni ?

Saluti. Riccardo.

ti ringrazio del tuo disinteressato consiglio E lo apprezzo molto :-P ;-) .
comunque le mattonelle piatte lego costano poco vedi: https://www.ebay.it/itm/X100-Nuovo-Lego ... 1438.l2649
100 pezzi (che bastano e avanzano per ricoprire il garage SHELL), vengono poco più di 11 euro comprese spese di spedizione.
avevo già rivestito con tali mattonelle una piccola piccola :lol: stazione di servizio ESSO che mi ero costruito con pezzi lego vintage e anche un garage vedi foto sotto.
INOLTRE le mattonelle, a parte la copertura del garage che come dici tu potrei anche realizzarla benissimo in cartoncino,in realtà mi servono per collocarle e rendere lisci i pianali lima brick line train così da creare un flat car sul quale vorrei collocare appena sarò possibile (purtroppo tali pianali lima-lego :lol: li ho nella casa in montagna) il camion cisterna SHELL.
come vedi sono un giocherellone :mrgreen: (x)
-4- e buona serata Berto75
Allegati
lima%20klips%20-lego%20022 flat.jpg
ricoprendo di mattonelle lisce questo pianale lima creerei un flat car su cui collocare il camion cisterna shell lego
staz%20servizio.jpg
anche le piante in plastica sono della lego
berto75

 
Messaggi: 2005
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Le automobiline Lego

Messaggioda Tricx » 23 gen 2020, 21:41

Per la verità il mio suggerimento non era tanto motivato dal costo, quanto piuttosto dal fatto di rendere più "relistica/modellistica" una costruzione, che potrebbe così avere una sua "dignità" ovunque, anche su un plastico "non giocattolesco".... e ciò con quel piccolo accorgimento,,, per di più a costo zero... :D
Questo è almeno la mia impressione riferita alle "stazioni di servizio" di quella "Casa".

Quanto al carro "flat".... ma non diventa poi di uno "spessore" demenziale ? (x) Quel camion cisterna Shell, assolutamente "realistico", mettilo su un carro "serio"... perbacco !!! Yellow_Flash_Colorz_PDT_02

Poi, per carità, se uno fa la collezione di una determinata cosa.... va bene tutto, e poi passi anche la ricopertura di un tetto ( piatto di una bassa costruzione ), ma su quel carro... io proprio non ce la vedo molto...!
Poi, tanto per completare il mio precedente discorso, guarda quelle bellissime automobiline nell'ultima foto che hai messo, a confronto con quella casa (da giochi dei bambini) sullo sfondo...quasi stonano (x).
Mettile invece davanti ad una casa Faller (o anche Ferroplastic, Vollmer o altri) e vedi come cambia l'andazzo...!
Questa è perlomeno la mia opinione, ma in effetti... io non sono mai stato "legato" a Lego... :lol:

Saluti. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Le automobiline Lego

Messaggioda berto75 » 24 gen 2020, 0:51

Tricx ha scritto:P
Poi, tanto per completare il mio precedente discorso, guarda quelle bellissime automobiline nell'ultima foto che hai messo, a confronto con quella casa (da giochi dei bambini) sullo sfondo...quasi stonano (x).
Mettile invece davanti ad una casa Faller (o anche Ferroplastic, Vollmer o altri) e vedi come cambia l'andazzo...!
Questa è perlomeno la mia opinione, ma in effetti... io non sono mai stato "legato" a Lego... :lol:

Saluti. Riccardo.

certamente le automobiline lego collocate su un plastico normale (senza edifici lego che tanto ami :lol: ) farebbero un superfigurone e infatti conto un domani ,(se riuscirò a prenderne qualcuna in più senza dissanguarmi troppo (x) ) di usarle anche nelle mie composizioni sceniche .
Già ora non riesco più a fare a meno dei ciclisti e motociclisti lego che ,come hai già visto in altro thread su lima tribute, ho collocato sulle stradine della base Carta lima.
Avrei voluto inaugurare anche la cisterna SHELL in quel recentissimo allestimento , ma non l'ho messa per due motivi:
primo perché voleva essere più una composizione storica rigorosamente lima
secondo soprattutto perché la cisterna lego è troppo lunga per le strette stradine e curve di quella base carta , ben più adatte infatti alle magre E sifilitiche :lol: mercedes lima codine dell'epoca.
la verità comunque è che i mezzi lego sono così belli e suggestivi che stan bene ovunque li metti .
per quanto riguarda il pianale lima le mattonelle piatte le colloco solo al centro del carro ai 2 lati andrebbero posizionati dei cancelletti bassi traforati del lego a mo di spondine purtroppo ora non riesco a trovare i codici lego di questi cancelletti per mostrarteli
ad ogni modo quando lo avrò allestito il pianale lima mi darai il tuo spietato parere .
Naturalmente il camion shell lego proverà Yellow_Flash_Colorz_PDT_02 anche altri pianali modellistici ... ormai dovresti aver capito che gioco con tutto sono il jocker :twisted: dei giocattoli laught16 laught16
l'importante è non perder mai l'entusiasmo -4- e buona serata a tutti
berto75

 
Messaggi: 2005
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Le automobiline Lego

Messaggioda FNM600 » 4 mag 2020, 7:39

berto75 ha scritto: --OMISSIS--
Sono riuscito a reperire questo piccolo dépliant lego, ignoro l'anno non essendoci la data ,ma presumo essere della seconda metà degli anni 50 .
il fascino degli accessori lego anni 50/60 , perfettamente adatti anche come complemento per i trenini elettrici è incredibile [wub.gif] !!
simpatici -4- berto75


A dire il vero in origine il Lego era soprattutto per costruire case ed edifici vari, è solo successivamente che si sono sbizzarriti a fare tante cose come auto con ruote Lego ed anche i trenini (trenoni) Lego con binari di plastica giocattoleschi. Mio fratellino minore ebbe tali cose, ma io ero cresciuto per trenini HO con cambio da Lima a RR all'età di 13/14 anni dopo avere visto una Calimero 0-2-0 locotender in azione a confronto di loco a vapore 1-4-0 e 0-3-0 pre motore G! Mio Fratellino passò alla scala N meno ingombrante!

Sono classe 1953 quindi ebbi il mio primo Lego a sei o sette anni giusto all'epoca di questo depliant allegato. Mi ricordo di simili depliants anch'io.
Allora mi ricordo che per le case con i serramenti (porte e finestre) forniti si aveva che un piano di casa che era piu o meno in proporzione al trenino Lima Express :D .
Infatti il primo trenino elettrico che mi ricordo era un Lima Express loco z936 con tender e 2 carri pianali. La loco fu sfasciata tanto tempo fa! Andava a pile che si scaricavano presto. Non c'erano pile ricaribili all'epoca e così ero ridotto a spingerla... non una buona idea con vite senza fine. Il rotore aveva perà un pirolino che sporgeva dalla caldaia per conduzione manuale a passo di lumaca! Altra storia.
Ma per il plastico di un cerchio di binari le case erano più o meno in scala e non maluccio, soprattutto dopo che la Lego produsse mattonicini tegole inclinati oltre ai mattoni normali rossi. I tetti erano un po' spioventi, ma non dimentichiamo che il Lego è di produzione Danese paese Nordico dove le case hanno tetti spioventi, tranne gli edifici moderni a tetto piano non molto adatti ai climi umidi Nordici. Stesse mode in GB!
Mi ricordo alberelli e cespugli e aste porta bandiera Lego bidimensionali ma in colori realistici. Sapevo delle macchinine realistiche per completare plastici Lego piu o meno scala HO come il mio trenino Lima.
Non ebbi mai le macchinine perché a dire il vero all'epoca il Lego era caro perché l'importatore ci magnava su molto, Questo è vero anche per le produzioni di treni Teutonici (Fleischmann e Ma"rklin), entrambi producevano anche modelli economici di base. Lo stesso dicasi per il Meccano (costruzioni) e suoi trenini ossia la Ma"rklin GB, mentre ebbi dopo due anni un'altro impianto Lima Express che a detta dei miei genitori era più economico di molto Lego! Però le case Lego le potevi ricostruire e modificare a piacimento a differenza di scatole di montaggio che richiedevano attaccattutto ed erano delicate!
Mi ricordo bene le automobiline Lego! Però mi pare che Lego smise di farle, ma ormai ero cresciuto per andare con trenini HO
Quando ero più grande mi pare che Lego smise di farle e le riscopro quivi!

Venendo al punto confermo la loro esistenza, ma temo che molte sono state distrutte o perse e adesso pare che sono ricercate. Non so della loco Z936 ?

-4-
FNM600

Avatar utente
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 17 set 2014, 2:19
Località: Como Nord Camerlata

Precedente

Torna a Automobili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron