Mezzi Militari in scala "00 - H0" 1/76 circa (Airfix ecc.



Mezzi Militari in scala "00 - H0" 1/76 circa (Airfix ecc.

Messaggioda Tricx » 5 giu 2016, 13:07

Da ragazzo ho cominciato a costruire oltre agli aerei, anche mezzi militari in scatola di montaggio, quasi tutti kit in plastica dell'Airfix.

Le sole precedenti esperienze di costruzioni in kit erano state qualche anno appena prima, le scatole delle casette Faller, a corredo del "trenino".
In quell'epoca, tra l'altro, le scatole "Trenhobby", a parte i fabbricati - ad es. S.Nazario - non immaginavo nemmeno di poterle afforntare, ritenendole troppo "difficili", anche nel semplice caso di carri.

Pochi anni dopo quindi le scatole Airfix sono state una esperienza, affrontata la quale, essendomi appassionato, ho potuto poi affrontare anche il mondo "Trenhobby" - Carri (....non loco però ... :oops: ) constatando che al confronto questo era una passeggiata.... non molto più impegnativa delle casette Faller.

Quindi quelli di cui qui voglio parlare, relativamente ai kit in plastica dell'Airfix, sono stati tra i primi modelli realizzati e molti di essi non li avevo dipinti, più che altro perchè avrei voluto prima documentarmi per creare un dioramino di "battaglia nel deserto" della II^ Guerra Mondiale e principalmente della Battaglia di El Alamein.
Tale progetto, un pò troppo ambizioso per le mie capacità dell'epoca e soprattutto per la mia possibilità di fonti informative, rimase un' ambizione sulla carta.... anzi, neppure su quella, ... ma al massimo nei miei sogni.

Ad alcuni mezzi ( pur non dipinti per i motivi suddetti ), avevo "in via provvisoria" applicato le decals, riproponendomi poi di toglierle immergendo il modello nell'acqua, una volta stabilita la effettiva rifinitura pittorica.
Ad altri invece non avevo applicato neppure quelle, conservandole nelle confezioni, in vista dell'auspicato progetto.

Dopo che avevo costruito alcuni modelli, vedendo sulle confezioni (e sul catalogo Airfix che avevo) quella strana dicitura "scala 00 - H0", avevo provato poi a collocarli accanto e sopra ai carri ferroviari RR, ma purtroppo avevo dovuto constatare che essi erano decisamente "grandini".

Probabilmente ne avrei costruiti molti di più (indipendentemente o meno dal diorama del "deserto"), se ci fosse stata compatibilità "ferroviaria".

Anche poi l'accostamento agli aerei 1/72 non mi aveva convinto completamente, perchè quei mezzi mi sembravano stavolta leggermente più piccoli, seppur di poco, rispetto ai primi.
Insomma quella scala intermedia, seppure in questo caso la differenza era molto meno vistosa rispetto al rapporto con la nostra H0 ferroviaria, mi aveva sempre lasciato perplesso e la ritenevo purtroppo confinata in quel suo mondo separato di riproduzioni di mezzi militari e basta.

Mostro quindi solo un paio di mezzi, così, solo "simbolicamente", a testimoniamza dell'impegno in quei lavori giovanili, sperando nella vostra indulgenza critica.

Per cominciare: Stug. III
Aerei e Mezzi Militari 006.jpg

Aerei e Mezzi Militari 007.jpg

Aerei e Mezzi Militari 008.jpg

Aerei e Mezzi Militari 009.jpg


Adesso smetto, per non "scandalizzarvi"( ...ma guarda cosa osa far vedere quello lì...!) :lol: troppo

-4- a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Mezzi Militari in scala "00 - H0" 1/76 circa (Airfix

Messaggioda Tartaruga87+ST » 5 giu 2016, 13:32

Ciao TricX

Non esagerare! Il modello secondo me è montato piuttosto bene e anche se non dipinto con le decal fa la sua figura. Potresti riprederlo in mano tranquillamente e senza tanto lavoro otteresti un ottimo modello. Non ti buttare giù! Fino a qui andavi benissimo (13) . Non hai visto i miei primi modelli ( :oops: ) altrimenti non diresti così. Non posto le foto perchè i deboli di cuore o i soggetti particolarmente sensibili potrebbero avere dei problemi e sentirsi male :mrgreen: .

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 554
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Mezzi Militari in scala "00 - H0" 1/76 circa (Airfix

Messaggioda Tricx » 5 giu 2016, 15:35

Grazie per l'incoraggiamento..... ma questo era uno di quelli pitturati !!!..... quindi figurati gli altri....
non ho proprio osato metterli.
E poi quando li ho fotografati non avevo proprio tempo.... ed anche per quello le mie "scenografie" :lol: sono sempre piuttosto spoglie.... per far "fine e impegnato", potrei dire "minimaliste"... laught16

Quindi al momento mi sono limitato ad un paio.... ed ho visto ora che anche il "fotografo" sta sullo stesso piano del "modellista"....
Infatti il più delle foto è risultata sfocata.... ma forse in questo casp, meglio così.... in fondo non tutto il male vien per nuocere ! :lol:

Grazie per la "visita" e di rimando complimenti per gli altri tuoi lavori (messi su altri "post") che poco fa ho visto.
-4- Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Mezzi Militari in scala "00 - H0" 1/76 circa (Airfix

Messaggioda Tartaruga87+ST » 6 giu 2016, 12:18

Ciao Tricx

Scusami :oops: ma credevo fosse uno di quei modelli che avevi nominato e a cui avevi messo le decal anche se non verniciato. Infatti il colore uniforme giallo sabbia mi sembrava quello di base che si trova già nella plastica di alcuni kit..... Il mio parere in ogni caso non cambia :D . A questo punto per migliorare il modello ti consiglio di verniciare le cerchiature delle ruote che nella realtà sono di colore nero e di fare un leggera sporcatura specialmente dei cingoli così l'aspetto migliorerebbe di molto.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 554
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Mezzi Militari in scala "00 - H0" 1/76 circa (Airfix

Messaggioda Tricx » 8 giu 2016, 15:33

Tartaruga87+ST ha scritto:...... Scusami ....... ma credevo fosse......... il colore uniforme giallo sabbia mi sembrava quello di base che si trova già nella plastica di alcuni kit.....
.......per migliorare il modello ti consiglio di verniciare le cerchiature delle ruote che nella realtà sono di colore nero e di fare un leggera sporcatura specialmente dei cingoli così l'aspetto migliorerebbe di molto.


In effetti la pitturazione è un pò "piatta".... e magari i difetti si limitassero solo a questo !
Comunque il kit era di un colore verdone scuro, che forse un pò si intravvede anche (x) negli interstizi tra i ruotini "di scorta" sulla parte posteriore del carro.

Come giustamente dici gli ruotini del treno di rotolamento erano -nella loro parte più esterna- "gommati" e quindi già all'epoca della costruzione del kit, ricordo che mi ero posto il problema.... però avevo pensato anche - non so quanto correttamente - che, essendo il mezzo "ambientato" nel deserto, la sabbia si attacca talmente a tutto in maniera tenace, e quindi sia ai pneumatici sia alla gomma dura come nel caso dei mezzi corazzati, che tutto sarebbe risultato del colore uniforme della sabbia.

Però è anche vero, a stretto rigore, che la superficie di rotolamento della gomma, facendo attrito sul metallo del cingolo, dovrebbe "ripulirsi" e quindi riapparire ( ma solo sulla superficie di contatto e non su tutta indistintamente la parte gommata ), il colore nero.

All'epoca, per "semplicità", avevo lasciato ad un eventuale ipotetico intervento successivo di completamento, ogni decisione sulla realizzazione di tali particolari, compresi anche opportuni interventi sui cingoli, dall'aspetto decisamente ed irrealisticamente troppo "gommoso".

Al giorno d'oggi però, per intervenire su di essi credo bisogna tener conto della necessità di doverli "smontare", con conseguente possibilità della loro rottura o addirittura sbriciolamento.

Nel caso ciò fosse possibile senza problemi, ( tenendo conto che io ne incollavo solo i lembi di chiusura di essi e non li incollavo al treno di rotolamento ), direi che vanno pitturati con un colore metallo-acciaio anche e soprattutto sulla loro "faccia interna", mentre quella delle "maglie" esterne penso vada integrata solo con qualche ombreggiatura scura negli interstizi.

Se hai qualche idea o suggerimento in più sarà tutto ben accetto.

-4- Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Mezzi Militari in scala "00 - H0" 1/76 circa (Airfix

Messaggioda Tricx » 8 giu 2016, 15:50

Continuo con la rassegna di quel poco che posso mostrare.

Sd.Kfz. 234 (Airfix)
Aerei e Mezzi Militari 010.jpg

Aerei e Mezzi Militari 011.jpg

Aerei e Mezzi Militari 012.jpg


Non sempre i kit, specie in tema di coloritura, erano assolutamente inequivoci. Come ho già detto in altri casi, non disponevo all'epoca di materiale documentario e se qualche foto raramente capitava di trovare, essa era in bianco e nero.... e quindi i dubbi rimanevano !

In questo caso non ricordo nemmeno più se le istruzioni riportassero le informazioni per lo schema di coloritura e l'ambientazione nel deserto. Mi pare di ricordare invece che la figura sulla confezione (che nella maggior parte dei casi in quegli anni era in "bustina" di plastica) figura che prevalentemente faceva da "guida" nelle scelte, in questo caso raffigurava il mezzo in una ambientazione "europea".

Credo di essermi ispirato un pò anche ad essa, cambiando però ciò che ritenevo opportuno.
In più non avevo certo l'erografo, per cui, mi rendo conto, il risultato è quello che è....

Un saluto a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Mezzi Militari in scala "00 - H0" 1/76 circa (Airfix

Messaggioda Tartaruga87+ST » 8 giu 2016, 19:40

Ciao TricX

Sul fatto che la sabbia si attacca ovunque hai ragione. Io di solito vernicio prima i particolari come dovrebbero effettivamente essere appena usciti di fabbrica e poi applico la sporcatura a seconda di dove voglio ambientare il mezzo. Successivamente alla verniciatura in nero io passerei con un pennello leggermente tinto nel colore sabbia così da imitare la stessa che si è attaccata. In questa maniera si riesce contemporaneamente ad intravvedere anche il nero sottostante. Mi raccomando non mettere troppo colore. Per i cingoli io li vernicio totalmente in colore ruggine e poi faccio una pesante sporcatura con il nero. Ancora quando il colore non è del tutto asciutto passo la superficie con un po' di polvere di grafite per imitare l'effetto metallo.
Queste sono le mie tecniche ma ce ne sono delle altre sicuramente migliori. Tutto dipende anche dall'effetto visivo che vuoi ottenere e se vuoi fare un soggetto molto usurato o nuovo di fabbrica. Bella anche l'autoblindo! Non importa se non hai l'aerografo. A volte si riesce ad ottenere in ogni caso un ottimo effetto visivo.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 554
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Mezzi Militari in scala "00 - H0" 1/76 circa (Airfix

Messaggioda Tricx » 9 giu 2016, 20:13

Ti ringrazio per l'apprezzamento, Stefano,.... troppo buono.... All'epoca ero proprio agli inizi e facevo un pò come potevo.
Un'altra cosa di questo kit che non mi aveva mai convinto, fin da allora erano i figurini, che ne facevano parte e che non ho aggiunto io....
Mi sembravano e mi sembrano un pò "grandini" in raporto al mezzo e spuntano "fuori" un pò troppo.
Comunque, almeno di quello, non ce ne posso io .... :lol:

Quanto ai "cingoli" in genere, osservo, pur dal "basso della mia inesperienza":
personalmente non ho mai visto "direttamente", "de visu", tanti carri armati all'opera... e quindi come si presentano i loro cingoli al vero. Ho osservato però tante volte all'opera mezzi movimento terra.... e penso che il modo di presentarsi dei loro cingoli sia similissimo a quello dei corazzati.
Ebbene, su terreni relativamente asciutti, io li ho sempre visti con le maglie dei cingoli dal colore acciaio abbestanza chiaro e brillante .... (fango o accumuli di terra a parte....).
Di conseguenza penso che vadano inscuriti solo gli interstizi tra le maglie degli stessi.
In genere non ricordo colore ruggine,,,, a meno che non si tratti di mezzo fermo da tempo.... Piuttosto tracce di terra e di fango quello si.

Questo non vuole essere una critica, ma solo una mia personale opinione e modo di vedere.... Le singole situazioni poi però possono essere le più varie.... per cui mi sembra che gli "spazi interpretativi" possano essere i più vari.

Un ultima notazione però che si può fare, riguarda carri armati ( di epoche, credo, recenti ) i cui cingoli sono muniti di "placche" di gomma per "attutirne" l'effetto "devastante" sulle strade e migliorarne un pochino il "comfort" di marcia.
In questi casi, che fare ? Cingoli neri e via ? Individuare le "placche" e "lavorarli" nei limiti del possibile ?
Occorre documentarsi anche su "quali" sono questi carri....
Mi pare però che nelle scale piccole, tipo H0, i cingoli non siano mai sufficientemente dettagliati con tali particolari, ma normalmente molto più generici.

Un cordialissimo saluto.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Mezzi Militari in scala "00 - H0" 1/76 circa (Airfix

Messaggioda Tartaruga87+ST » 10 giu 2016, 17:37

Ciao TricX

Hai ragione ma questo dipende dal tipo di usura che vuoi dare ai tuoi mezzi. Io costruisco mezzi con una certa esperienza in campo e quindi con cingoli sottosposti a interperie (anche perchè faccio molte prede belliche per le quali ho una certa predilezione per il loro aspetto inconsueto). Se vuoi farli più nuovi puoi fare un colore nero opaco e sporcarlo con polvere di grafite. In questo caso io li farei così per prototipi. Ecco alcune foto di lavori fatti da altri modellisti e su cui mi sono basato:

100_5428.jpg

DSC02256.JPG

g13777_5979352.jpg

Panzer III Ausf.B 16.jpg


Nel caso di carri recenti con parti in gomma sui cingoli anche io evito molto il color ruggine anche perchè i metalli utilizzati sono cambiati come puoi notare anche sui cingolati moderni di ruspe e scavatori.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 554
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Mezzi Militari in scala "00 - H0" 1/76 circa (Airfix

Messaggioda Tricx » 21 set 2017, 16:23

Presento qui questo kit dell'Airfix, comprendente una Land Rover, il relativo rimorchio per il trasporto del Missile "Bloodhound", il Missile stesso e la relativa rampa di lancio; erano presenti anche cinque figurini di altrettanti avieri e "serventi" addetti al missile stesso.

Il tutto era all'epoca commercializzato sia in kit singolo, sia, come nel mio caso, come completamento e "carico" del Lockheed C 130 "Hercules", già da me presentato nella "Sezione Aerei" qui:
viewtopic.php?f=129&t=5298&p=43046#p43046

Il catalogo Airfix che allora avevo, ricomprendeva il kit singolo tra quelli in "scala 00 - H0" ed anche altre scatole di mezzi di quella serie ( scatole "red stripe" come ci ha insegnato l'Amico Hiawatha ), riportavano ( sui fianchi di scatola ) l'immagine del confezionamento di tale kit, sormontato da tale dizione relativa alla scala, che mi era sempre stato assicurato essere appunto 1/76.
Del resto, visto che vi erano molteplici linee di prodotto dichiaratamente indicate in scala 1/72, perchè attribuirgli una meno definita scala "00 -H0" se il modello era effettivamente in 1/72 ?
Se poi era effettivamente in quest'ultima scala, visto che oltretutto era ricompreso pure nel kit del C130, non so .... e ciò è anche già stato argomento di dibattito in una discussione dell'Amico Oliviero, presente, mi pare nella Sezione "Soldatini".

Eccovi comunque qualche immagine.

Aerei Mezzi Militari e Missili 015 Ridotta (ritagliata).JPG

Aerei Mezzi Militari e Missili 016 Ridotta (ritagliata).JPG


Un saluto a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Prossimo

Torna a Mezzi Militari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite