Parata Mezzi corazzati scala H0



Parata Mezzi corazzati scala H0

Messaggioda Tricx » 2 giu 2016, 17:35

Qualche tempo fa aveva messo qualche immagine dei vecchi mezzi militari coi quali giocavo da banbino e che già all'epoca avevo ravvisato "compatibili" e trasportabili sui carri ferroviari RR.

Mi riferisco in particolare ad alcuni mezzi corazzati ( identici a quelli - una serie di cinque diversi corazzati - che Rivarossi aveva messo sul proprio pianale lungo "Poz 43".

Metto qui il rimando: viewtopic.php?f=130&t=1385#p19893

Non molto tempo fa, ad un mercatino - borsa scambio ho trovato questi mezzi, dei quali metto qualche foto.
Si tratta di una ditta spagnola, sono in plastica, ovviamente, e alcuni di essi, con maggiore spazio sul fondello, oltre alla marca, riportano la scritta "escala 1/88".
Ve n'era un discreto assortimento, tra i quali, ( anche se sinceramente avrei voluto prenderne di più ), H0 scelto questi:
Patton M 47; Patton M 48; Sherman M4 ; Tigre ; Panther.

Eccoli prima nelle loro scatole e poi "sul campo":
Mezzi corazzati vecchi e nuovi 001.jpg

Mezzi corazzati vecchi e nuovi 002.jpg


Più in dettaglio:: Patton M 48 e Sherman M4 A1 E8
Mezzi corazzati vecchi e nuovi 003.jpg



PzKpfw VI Ausf.A Tigre e PzKpfw V Ausf.A Panther
Mezzi corazzati vecchi e nuovi 004.jpg



Tigre, Panther e Patton M 47
Mezzi corazzati vecchi e nuovi 005.jpg


Vogliate scusare la scarsa qualità delle foto e della luce, nonchè l'assoluta mancanza di "ambietamento", che più volte mi è già stata rimproverata.... :oops:... ma purtroppo le ho fatte un pò alla veloce, in fretta, solo per documentarveli.

Saluti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Parata Mezzi corazzati scala H0

Messaggioda Tricx » 2 giu 2016, 19:19

Aggiungo qualche altra foto degli stessi, messi a confronto con i miei vecchi carri armati del periodo dell'infanzia, già postati nell'altro filetto di cui sopra.

Panoramica sui due gruppi di tank:
Mezzi corazzati vecchi e nuovi 006.jpg

Quelli in primissimo piano nella foto che precede sono due T 34, che risalgono già ai miei primissimi ricordi infantili, avendoci già giocato prima mio fratello. Sono totalmente in metallo pressofuso, con ruotine pure metalliche e fondello anch'esso in lamina metallica.
Uno dei due carri ha ruotine asportate e fondello un pò sfondato, ed invero oggi non ricordo se quel bel "servizio" lo avevo fatto proprio io e quando (x) (x) (x)

Un primo piano più ravvicinato sui due " T 34" ...
Mezzi corazzati vecchi e nuovi 007.jpg


...e la loro "faccia" inferiore
Mezzi corazzati vecchi e nuovi 008.jpg

Mi piacerebbe conoscerne marca e origini....
Non è che magari qualcuno li riconosce e se li ricorda ?


Confronto "ravvicinato" vecchio Patton M 46 e nuovo Patton M 47
Mezzi corazzati vecchi e nuovi 009.jpg


Confronto ravvicinato vecchio Patton M 46 e nuovo Patton M 48
Mezzi corazzati vecchi e nuovi 010.jpg


Confronto ravvicinato vecchio Panther e nuovo Panther
Mezzi corazzati vecchi e nuovi 011.jpg

il posteriore dei Panther
Mezzi corazzati vecchi e nuovi 012.jpg


Vista dall'alto dei due Panther e dei piccolissimi scarti dimensionali
Mezzi corazzati vecchi e nuovi 013.jpg


Ancora confronto parte anteriore dei Panther
Mezzi corazzati vecchi e nuovi 014.jpg


Un saluto a tutti.
Riccardo.
Ultima modifica di Tricx il 2 giu 2016, 20:05, modificato 1 volta in totale.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Parata Mezzi corazzati scala H0

Messaggioda Tricx » 2 giu 2016, 20:00

Da ultimo, in tempi più recenti, sempre ad un mercatino - borsa scambio, ho trovato e preso i due Sherman di cui ora mostro le immagini.

Sono anch'essi totalmente in metallo pressofuso e non riportano nessun marchio o scritta. Fino ad oggi ignoravo la loro provenienza e la ditta costruttrice, tanto che una delle varie ragioni per cui li volevo mostrare era appunto finalizzata al richiedere a qualcuno se ne conoscesse le origini.
Poi, casualmente guardando il filetto di "Tartaruga 87" dal titolo "Mezzi militari in 1:87" ( cioè questo: viewtopic.php?f=130&t=3466 ), ho scoperto che si trattava di un modello prodotto dalla "WTD", azienda che sinceramente non conoscevo.... e non conosco.
Eccone qua il diretto rimando:
download/file.php?id=12701&mode=view

Si tratta dunque dello Sherman M4 A3 W (75mm) e nelle foto che vi mostro sono i due esemplari posizionati più lontano. Uno dei due carri ha purtroppo il cannone spezzato "alla radice" e spero di poterlo reincollare.
Dal confronto con gli altri carri, mi sembrano di dimensioni leggermente maggiori, tanto che prima della lettura del filetto di Tartaruga 87, dubitavo che fossero realmente nella scala 1/87, ma li ritenevo di una scala più grande (seppure di poco...)
Mezzi corazzati vecchi e nuovi 015.jpg

Mezzi corazzati vecchi e nuovi 016.jpg

Mezzi corazzati vecchi e nuovi 017.jpg

Mezzi corazzati vecchi e nuovi 018.jpg


L'ultima foto mostra la parte inferiore di uno dei due carri e come si vede, non si trova alcuna scritta.
Mi piacerebbe sapere anche, visto che Tartaruga 87, viceversa, conosce bene questi prodotti, se sono in commercio già rifiniti e pitturati o devono essere dipinti dal modellista, o addirittura si tratta di kit in metallo.

Grazie per l'attenzione e per le eventuali risposte.
Saluti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Parata Mezzi corazzati scala H0

Messaggioda Tartaruga87+ST » 3 giu 2016, 13:25

Ciao TricX

Belli i tuoi carri in 1:87 applause1 . I Sherman WTD e anche gli altri carri della stessa serie sono in perfetta scala 1:87 mentre gli altri che hai sono leggermente più piccoli anche se a volte venivano commercializzati con la scritta H0 per questo hai notato le diverse dimensioni. Secondo me li puoi in ogni caso tenere assieme non si nota molto la differenza.
La ditta WTD è spagnola come i modelli della Eko che hai già e commercializza tali modelli già dipinti e montati. Un tempo li potevi trovare in edicola con la serie Tank Force della Hachette che ne commercializzava tutti gli esemplari. Prima di riuscire a procurarmi anche altre marche che costruiscono modelli più dettagliati e belli anche se in kit non avevo molta possibilità di avere modelli che rappresentavano dei mezzi particolari come quelli della WTD. Ero quindi contento di poterne comprare ai mercatini quando li trovavo e ne ho preso molti (quasi tutta la serie e i soggetti che mi interessavano Yellow_Flash_Colorz_PDT_02 ). Io poi li ho elaborati e ridipinti a seconda del mio gusto e ricerca storica. Ne puoi trovare ancora nei mercatini se vuoi. Il bello di questa serie sono i soggetti particolari che propone e non facili da trovare in questa scala. Ci sono anche mezzi italiani. Puoi trovare l'M13/40, il semovente da 75/18 su scafo M40 e il C1 Ariete moderno. Ecco le foto:

C1 Ariete:

6.28.004 11.90 euro.jpg


quello in mio possesso leggermente elaborato (ne ho un'altro che voglio fare mimetico):

IMG_0248.JPG


M13/40:

Fiat M 13-40, Italaia, 2º Guerra Mundial, 1-87, Salvat.jpg


uno di quelli miei (l'ho replicato in resina però con il treno di rotolamento del modello Heiser molto più bello così da produrne quanti ne voglio):

IMG_0393.JPG


Ho utilizzato una replica in resina di questo modello per riprodurre anche l'M15/42 più recente che ha richiesto numerose modifiche.

Semovente da 75/18 su scafo M40:

M-75-18, Italia, 2ª Guerra Mundial, 1-87, Salvat.jpg


uno di quelli miei:

IMG_7033.JPG


La mimetica penso che la riprenderò in mano (l'avevo fatta quando non avevo ancora l'aerografo).

Di interessanti per noi italiani ci sono anche il Renault FT 17 e lo Schneider:

Reanult FT 17:

6.28.048 25.00 euro.jpg


io ne ho preso un esemplare che penso farò italiano. In ogni caso il modello Wespe Models è molto meglio (anche di questo ho fatto la replica in resina del kit e ne sto facendo diversi esemplari in diverse versioni).

Ecco una delle mie repliche del modello Wespe Models:

DSC03747.jpg


Schneider CA1 (primo carro armato italiano e unica ditta che conosco che lo riproduce in scala 1:87):

Schneider CA-1, 1ª Guerra Mundial, 1-87, Salvat.jpg


Ci sono anche altri soggetti interessanti e non comuni prodotti da questa ditta che se ti interessano posso esporti volentieri ;-) .

Stefano

PS: Ecco l'elenco dei modelli prodotti da tale ditta:

AMX-30 1967 Francia
Ariete 1998 ltalia
Centurion 1949 Regno Unito
Challenger 1 1984 Regno Unito
Char B1 Heavy Tank 1936 Francia
Char d'Assaut "Schneider" 1916 Francia
Char Leclerc 1990 Francia
Chieftain MK5 1967 Regno Unito
Cruiser Tank MK VI Crusader 1939 Regno Unito
Cruiser Tank MK VII Cromwell 1942 Regno Unito
Elefant 1936 Germania
Fiat M 13/40 Medium Tank 1940 Italia
Infantry Tank Matilda 1938 Regno Unito
Infantry Tank MK III Valentine 1940 Regno Unito
Infantry Tank MK IV Churchill 1941 Regno Unito
JS-2 Heavy Tank 1943 URSS
KV-1 Heavy Tank 1940 URSS
Leopard 1 1967 Germania
Leopard 2 1980 Germania
Light Tank M-24 "Chaffee" 1944 USA
Light Tank M3 "Stuart" 1941 USA
M48A3 1953 USA
M551 Sheridan 1966 USA
M60A3 1960 USA
M75/18 1936 ltalia
Medium Tank M3 "LEE" 1941 USA
Medium Tank M4A2 "Sherman" 75 mm 1942 USA
Medium Tank M4A3 "Sherman" 76 mm 1942 USA
Medium Tank Mk A "Whippet" 1918 Regno Unito
Merkava 1979 Israele
Ml Abrahms 1980 USA
Panzer II 1938 Germania
Panzer Ill Medium Tank 1939 Germania
Panzer IV Medium Tank 1936 Germania
Panzer V Panther 1943 Germania
Panzer VI Tiger I 1942 Germania
Panzer VI Tiger II "King Tiger" 1944 Germania
PzKpfw 38 1938 Germania
Renault FT 17 1918 Francia
Renault R-35 Light Tank 1936 Francia
Somua 8-35 Medium Tank 1936 Francia
Stridsvagn 103 1966 Svezia
Sturmpanzerwagen A7V 1918 Germania
T-34/76A Medium Tank 1940 URSS
T-55 1947 URSS
T-62 1963 URSS
T-72 1973 URSS
T-80 1985 URSS
Tank Mk V 1917 Regno Unito
Type 97 Medium Tank 1935 Giappone
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 554
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Parata Mezzi corazzati scala H0

Messaggioda Tricx » 3 giu 2016, 18:01

Accidenti, Stefano, complimeti !! Mi sembra che in fatto di "Panzer" sei una autentica autorità.
Credo che dovrò in fretta ritirare alla chetichella i miei tank, per non rischiare di rimanere "stritolato" dai tuoi cingoli !!! :lol: :lol:

I tuoi modelli sono veramente bellissimi !!!... e poi anche l'ambientazione... ma che fai, diorami per ogni singolo modello ?
Io, al contrario, non posso che vergognarmi ancora di più per la pochezza delle foto che ho postato ! :-(

Comunque, sei una fonte di notizie incredibile... Grazie !
E mentre ci siamo...:
Tartaruga87+ST ha scritto:Un tempo li potevi trovare in edicola con la serie Tank Force della Hachette che ne commercializzava tutti gli esemplari.

Ah !... Quand'è che si trovavano in edicola... se ti ricordi ? E ti ricordi anche quanto costavano ?
Chissà se magari li riproporranno !?

Andiamo avanti.
Tartaruga87+ST ha scritto:.....M13/40: ( omissis )...uno di quelli miei (l'ho replicato in resina però con il treno di rotolamento del modello Heiser molto più bello così da produrne quanti ne voglio):.....
.......Ho utilizzato una replica in resina di questo modello per riprodurre anche l'M15/42 più recente che ha richiesto numerose modifiche.
.....Semovente da 75/18 su scafo M40:.....
.....Di interessanti per noi italiani ci sono anche il Renault FT 17 e lo Schneider:
io ne ho preso un esemplare che penso farò italiano. In ogni caso il modello Wespe Models è molto meglio (anche di questo ho fatto la replica in resina del kit e ne sto facendo diversi esemplari in diverse versioni)........ .


Alla faccia del bicarbonato di calcio...! ... direbbe Totò.... pure le repliche in resina !!!!

E' da un pezzo che mi sarebbe piaciuto cimentarmi con qualche esperienza di resina.... anche solo per cose molto più semplici.... ma non penso che riuscirò mai a farlo..... tempo.... priorità varie (priorità anche solo di ordine hobbystico-modellistico... e per non parlare delle altre vere !!! ).

E poi tutto mi è sempre parso abbastanza complicato.... senza contare che magari poi nel mio caso anche i costi forse non varrebbero neppure la candela .

Infine l'elenco di modelli che hai messo è riferita alla "Wespe Models" vero?
Essi sono pezzi "interi" o kit? .... metallo ?.... Come vedi sono proprio a digiuno ! :oops: :oops:

Comunque grazie di tutto e ciao.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Parata Mezzi corazzati scala H0

Messaggioda Tartaruga87+ST » 4 giu 2016, 8:33

Ciao TricX

Grazie per i complimenti. I mezzi militari sono una mia passione che ho unito a quella dei trenini costruendoli rigorosamente in 1:87. Per la resina i costi non sono così alti. Infatti quello che costa di più è la gomma siliconica per fare gli stampi ma una volta fatti ti rimangono e ne puoi fare quanti ne vuoi. Se ti fai un medello così ti costa molto meno che andarlo a comprare ridettamente in kit. Ci vuole un po' più di lavoro per togliere le bave (non sono come gli stampi industriali!) ma il risultato finale non è male.
I modelli della Wespe Models sono anche loro in resina ed in kit di montaggio. Questa ditta è molto interessante perchè produce mezzi militari italiani in 1:87 e pure il Panzerzug BP44 o BP42 tedesco completo. Io ho preso il BP44 e un po' alla volta penso di montarlo ma ci vorrà del tempo....
I modelli WTD sono usciti anche in edicola ma non so quando io l'ho scoperto troppo tardi :-( . Non credo che usciranno di nuovo perchè non aveva avuto molto successo come serie perchè a detta di alcuni commenti in merito i carri erano in una scala troppo inusuale :evil: . I modelli però con un po' di pazienza li puoi trovare tranquillamente nei mercatini o sulla baia. I prezzi però devo dire che sono un po' alti ma per dei modelli già montati e verniciati non sono male.
Per le foto ho costruito un diorama apposito per il mio catalogo personale così da avere uno sfondo. E' molto semplice e nulla di eccezzionale ma come sfondo per le fotografie è quello che basta.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 554
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Parata Mezzi corazzati scala H0

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 4 giu 2016, 16:59

Dopo forsennata ricerca in cantina ho ritrovato alcuni dei miei carri (+o- [fischse7.gif] ) in scala H0
cominciamo da un "giocattolino" che avevo pure mimetizzato:

Tank01.jpg
vorrebbe essere un Tiger tedesco della II GM. La torretta è in scala 1:87 ma lo scafo sproporzionato, è troppo piccolo. Sul fondo due M47 Patton (di due ditte diverse)

Tank02.jpg
Il Tiger visto da dietro; è della ditta italiana Dulcop ......(?)

Tank03.jpg
Il fondo del Tiger

Cambiamo argomento: tre Sherman M4 in tre scale diverse e di tre ditte diverse
Tank04.jpg
I due a sinistra sono in metallo (ditte ignote). Il terzo è in scala 1:87 ed è dell'austriaca Roco

Tank05.jpg
Confronto tra il carro della Roco (H0) e il carro metallico "intermedio" probabilmente in scala 1:72. Comunque non rappresentano lo stesso carro ma versioni diverse dell'M4


Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3600
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Parata Mezzi corazzati scala H0

Messaggioda Tricx » 4 giu 2016, 18:15

Ciao Oliviaero, e bentornato da queste parti,,, tra i carristi !!.... :D :D
Ma un saltino tra gli Avieri, non lo fai ? :lol:

Con riserva di ritornare più tardi oer più approfonditi commenti, volevo dirti che lo Sherman metallico a confronto col Roco è della ditta WTD spagnola e dovrebbe essere in giusta (... mi pare...) scala 1/87.
Può darsi, a questo punto che il Roco - quello caricabile sul famoso "pianale con il carroarmato" Poz 43 di Rivarossi - possa essere leggermente sottodimensionato. E' nella versione M4 A1 E8.
Il modello di metallo è invece Sherman M4 A3 W.

Comunque se n'è parlato negli interventi precedenti.

L'altro Sherman, M4 A4 (più grosso e più scuro) è molto bello e ben dettagliato; credo che possa essere in scala !/76 , la famosa scala "strana" inglese "00-H0", come quella dei kit Airfix.

Ciao e grazie per il tuo apporto e per i bei modelli che hai mostrato in rassegna.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Parata Mezzi corazzati scala H0

Messaggioda Tricx » 5 giu 2016, 11:29

Ciao Stefano,
adesso cerco di rispondere al tuo ultimo messaggio, antecedente a quello di Oliviero, ringraziandoti per le delucidazioni che mi hai dato. [09.gif]

Circa le ditte e i soggetti modellistici di cui hai fatto cenno:
sono cose davvero belle e interessanti, oltre che soprattutto meno consuete e quindi più particolari, più intriganti.

Invece, a proposito di cose già normalmente più proposte al pubblico e con riferimento a quel "Tigre" mostrato in altra Sezione dal Forumista "Marco62" nel filetto sul "Cannone Leopold", trovo che sia veramente "superdettagliato" in maniera incredibile.... roba da scale superiori.... (46)
Ad esempio "treno di rotolamento", cingoli, trovo che fossero veramente particolari e incredibilmente riprodotti.... ad un livello che finora normalmente non avevo riscontrato in modelli 1/87.

Quindi dopo aver visto quello, il mio "Tigre" della "Eco", che ho mostrato sopra, nei primi messaggi, e che fino ad ora ammiravo e ritenevo una buona riproduzione, ora lo ritengo quasi deludente... al confronto, quasi da sbattere nel cesso !! :evil: :evil:

Quanto ai costi dei modelli WTD, hai detto che sono prezzi alti, ma che per modelli in metallo, già completi e pitturati, tutto sommato va bene.

Quindi, in media più o meno di che costi si tratta in concreto ?
Io i miei due Sherman WTD li ho pagati 5 Euro l'uno, però in un mercatino-borsa scambio, "d'occasione".... spero che non mi abbiano imbrogliato sul "chilometraggio".... :lol: :lol:
-4-
Riccardo
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1847
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Parata Mezzi corazzati scala H0

Messaggioda Tartaruga87+ST » 5 giu 2016, 13:45

Ciao TricX

I modelli Eko non erano molto dettagliati già da allora.... i modelli Roco erano un po' meglio ma sempre leggermente sottodimensionati (non per tutti i mezzi proposti però) come per esempio il modello dello Sherman di Oliviero. Con gli anni la produzione Roco si è evoluta e ha prodotti dei modelli davvero molto belli come il Tigre! Se si vuole essere pignoli i cingoli che monta quest'ultimo sono quelli usati in battaglia e via "terra" perchè quando veniva trasportato via treno aveva montati quelli più stretti usati solo per questo scopo (per questo il modello Roco appare sporgere dai lati di alcuni vagoni e sembra largo).
Per quanto riguarda i prezzi dei modelli WTD tu hai fatto un buon affare perchè di solito costano dagli 8 ai 10 euro l'uno nei mercatini o nelle borse scambio. Devi pensare però che modelli in resina già montati e verniciati (enormemente superiori come finezza, dettaglio e fattura rispetto ai modelli WTD) per esempio della Artitec li trovi a 25-30 euro l'uno nuovi..... Io al momento se riesco a procurarmi quelli in kit in resina li preferisco perchè il risultato finale è migliore e i dettagli sono molto meglio riprodotti che con il piombo usato invece sempre dalla WTD. Difficilmente compro quelli già montati perchè mi tolgo il divertimento e per il costo elevato.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 554
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Prossimo

Torna a Mezzi Militari

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite