Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72



Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tricx » 30 lug 2017, 9:00

Avevo parlato prima dei tiranti e controventature del Boeing P26, da me realizzate "artigianalmente"...

Da un punto di vista "cronologico" mio personale, per quanto riguarda la decisione e la scelta di applicare questi "aggiuntivi" "autocostruiti" ai miei modelli e quindi, in sostanza per quanto riguarda i miei sforzi di migliorare un pò le tecniche ed i risultati complessivi dei kit che montavo e pitturavo, posso dire che sicuramente antesignano del Boeing P 26 mostrato in precedenza è cronologicamente questo:

Aerei e Mezzi Militari 062 Ridotta (ritagliata).JPG


Qualcuno sa dire di che aereo si tratti ?

Un salutone "estivo" a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tricx » 6 set 2017, 13:24

Ma proprio nessuno riesce o vuole rispondere...?? [lupe.gif]
-4- a tutti.
Riccardo
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tricx » 6 set 2017, 13:40

In attesa che qualcuno si decida, posto ancora qualche immagine del Boeing P 26.
Aerei e Mezzi Militari 043 Ridotta.JPG


-4- a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tricx » 6 set 2017, 16:40

Ecco ancora qualcosa.

Aerei e Mezzi Militari 044 Ridotta (ritagliata).JPG


-4- a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tartaruga87+ST » 7 set 2017, 16:19

Ciao TricX

Scusami :oops: ma è da molto tempo che non guardo questa sezione del forum. Dalla foto che hai postato il biplano mi sembra un Nieuport 17. Hai delle altre foto? Così posso essere più preciso. Bello anche il tuo Boeing P26 (13) ! Mi hanno sempre affascinato gli aerei con forme strane come questo. Devo dire che il lavoro dei tiranti ti è venuto molto bene! Hai usato filo di cotone normale o filo di metallo? Io sulle ultime costruzioni usavo il metallo perchè rimaneva dritto più facilmente del filo di cotone e non si sfilacciava.
Al momento sto costruendo da un modello da edicola in 1:100 del P-38 Lightning (dovrebbe essere della Model Power) l'esemplare catturato dalla Regia Aereonautica nella seconda guerra mondiale. Appena posso posto le foto.

PS: Lo sto elaborando per renderlo smontabile e caricabile su ferrovia.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 558
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tartaruga87+ST » 12 set 2017, 20:20

Ciao a tutti

Ecco le prime foto del modello del P-38 preda bellica della Regia Aeronautica:

WP_20170912_014mod.jpg

WP_20170912_012mod.jpg

WP_20170912_010mod.jpg


Manca ancora il piedistallo e l'impalcatura per il trasporto su ferrovia per il resto è completo.
Ecco anche una delle rare foto dell'originale e come doveva apparire secondo la splendida realizzazione di un altro modellista:

Italian P-38.jpg

Taglia_9.jpg


Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 558
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tricx » 14 set 2017, 13:10

Ciao Stefano,
anzitutto grazie delle risposte, dei tuoi interventi e di quanto hai mostrato.

Cominciamo dal Tuo modello, nolto bello e ben realizzato (13) , considerato anche che si tratta, oltre che di un articolo da edicola ( già montato e quindi da rielaborare nelle singole parti previo disassemblaggio ), di un modello in metallo e in piccola scala ( 1/100), fattori che incidono entrambi pesantemente sulla qualità dei dettagli e sul sovradimensionamento di particolari e specialmente sulle linee di congiunzione tra i vari pezzi.
In particolare mi sembra molto ben realizzata la vetratura del modello [09.gif] compresa la pitturazione dei relativi montanti ed intelaiature.
Anche questa volta se hai dovuto "duplicare" la capotina, ( con quel prodotto "cristal clear ?...) hai fatto un eccellente lavoro.... tanto che mi sembrerebbe essere quasi quella originale ! [09.gif]

Quanto al "termine di paragone" che hai mostrato, mi sembra quest'ultimo oltre che un kit in plastica già di per sè piuttosto ben dettagliato, anche un modello in scala decisamente più grande, probabilmente in scala 1/48, ( o forse più ), con tutto ciò che questo comporta in termini di "improponibilità" del confronto...

Aeronautici...saluti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tricx » 14 set 2017, 15:08

Tornando invece ai miei modelli ed alla recente risposta di Stefano, non posso dire altro che....:
Complimenti !!! Colpito e...abbattuto !... :lol: lo hai centrato in pieno... c''hai azzeccato al primo colpo ! applause1

Si tratta proprio di un Nieuport 17, caccia biplano francese della prima guerra mondiale, che ha anche militato all'epoca in varie aeronautiche "alleate" ( a parte eventuali "catture" nemiche... di cui in questo momento no ho memoria ), compresa quella nostra.

Quanto al Boeing P 26, dei cui complimenti Ti ringrazio ancora, -2- , come avevo già scritto, per i relativi tiranti e controventature ho utilizzato normale filo da cucito (...non so se fosse di cotone o meno....ma probabilmente hai ragione Tu...), che all'epoca "fregavo" a mia madre... :lol: ....ma comunque me ne servivano quantità veramente minime, tali da non determinare "rappresaglie"... :lol: :lol: :lol: ....

Avevo anch'io considerato l'utilizzo di sottili cavi metallici, ma avevo poi scartato l'idea per il fatto che ritenevo che il bloccaggio e l'incastro sotto i montanti specie dei biplani sarebbero stati più difficoltosi e comunque mi sembravano assicurare una possibilità di "tensionatura" piuttosto difficoltosa.
Invece i fili da cucito mi sembravano sotto questo aspetto più malleabili, anche se però anche loro non erano semplicissimi da posizionare correttamente.

Comunque i suddetti cavi li ho solo messi per tiranti e controventature di irrigidimento, mentre lasciavo perdere l'inserimenro relativo a cavi per il governo degli aeromobili o per apparati radio, sia per il fatto che spesso non avevo adeguata documentazione, sia per il fatto che erano nei prototipi reali scarsamente visibili ( cosa che rifletteva un loro minor spessore al vero e quindi un possibile "fuori scala" per eccessivo spessore nel modello... e non sapevo a cosa ricorrere per fili più sottili... ), sia per il fatto che spesso non avevo sicurezza sul loro corretto posizionamento.... conseguenza quest'ultima degli aspetti ( semi-invisibilitè e conseguente indocumentabilità di tali particolari ), or ora considerati.
In ultimo, ritenevo che l'inserimento di tali tipi di cavi avrebbe reso ancor di più "poco maneggiabili" i modelli realizzati e facilmente danneggiabili proprio in queste "implementazioni".

Sul cavo antenna radio, credo di aver fatto eccezione proprio col Boering P 26.... sul quale mi sembrava però leggermente più "spesso" rispetto a quanto avrebbe dovuto essere...

Forse cavi metallici avrei potuto utilizzarli proprio su tale aereo, dal momento che non solo era un monoplano, quindi più "semplice" da lavorare, ma anche per il fatto che il kit "al grezzo" presentava sulle ali e sulla fusoliera dei buchini ( che sarebbe stato assolutamente antiestetico lasciare visibili e non coprire ), nei quali sarebbe stato abbastanza agevole l'inserimento di cavi metallici ( a differenza dei biplani ), ma comunque anche in quel caso ho poi optato per i giè sperimentati fili da cucito...

Appena posso, comunque, metterò altre foto del biplano.

-4- e ancora "aeronautici" saluti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tartaruga87+ST » 14 set 2017, 23:06

Ciao TricX

Grazie per i complimenti anche se non è una delle mie realizzazioni più riuscite. Ho avuto un po' di problemi con il verde oliva e la stesura sul modello non è venuta benissimo ma al momento mi accontento. Per quanto riguarda la capotte io non ho nessun merito perché in questo caso è quella originale dove ho solo riverniciato i montanti che in origine erano color argento (sia all'esterno che all'interno altrimenti si vedeva il vecchio colore). Per il resto l'intervento maggiore riguarda i motori che ho elaborato cambiandone la profilatura e la forma dei radiatori per adattarli alla versione usata dalla Regia Aeronautica. Forse ho un'immagine di come era prima. Appena la trovo la posto se vuoi fare il confronto.

Il Nieuport 17 lo avevamo anche noi. Se vuoi ti posso mettere alcune immagini che dovrei avere in archivio. Posta pure altre foto che mi fa piacere anche se non servono più per confermare il tipo di aereo.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 558
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tricx » 16 set 2017, 12:43

Il metallo con cui sono realizzati i modelli che Tu "reinterpreti", di certo è piuttosto una "brutta bestia" e considerando anche gli interventi e le elaborazioni apportate, il risultato mi sembra più che lusinghiero... applause1

Per quanto mi riguarda, metto ancora qualche immagine del biplano francese che avevo iniziato a "postare".
Come detto si tratta del Nieuport 17 - Revell, scala 1/72.
Aerei e Mezzi Militari 063 Ridotta (ritagliata).JPG

Chiedo ancora scusa per la qualità delle foto, che sono stato costretto a fare un pò tanto di fretta, con pessima luce.... ecc... ma purtroppo non ho di meglio... :oops:
...Prendetela come un foto "futurista".... dà l'impressione del movimento... :lol: :lol: :lol:

Aerei e Mezzi Militari 065 Ridotta (ritagliata).JPG


Un saluto a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

PrecedenteProssimo

Torna a Aerei

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite