Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72



Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tartaruga87+ST » 17 giu 2018, 14:39

Ciao Berto

Ti ringrazio moltissimo per averci resi partecipi dei ricordi di tuo nonno è bello che non vadano perduti e ora anche noi potremmo ridordarli. Le foto inedite assieme ai ricordi rendono il tutto molto interessante e unico. Sapevo che in tutti gli eserciti era usanza recuperare tutto il materiale ancora utilizzabile (mezzi e armi) ma che ci fossero dei reparti che dovevano recuperare anche solo ricambi e attrezzature non lo sapevo. Condordo con TricX nelle identificazioni dei vari veicoli delle foto.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 554
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda berto75 » 17 giu 2018, 21:53

Hai ragione TRICX !! nella mia ignoranza (x) :oops: :oops: avevo scambiato il modello di camion guidato da mio nonno per il fiat 682 riprodotto dalla RR ! E SI che bastava vincere la pigrizia mentale :oops: :oops: e fare qualche controllo in internet per verificare, evitare CAPPELLATE e trovare le notizie tecniche esatte !
Quindi si trattava come giustamente dicevi tu o di un Fiat 665 o 666 dotati di motore diesel ,pur essendo molto similare al successivo camion fiat 682 del dopoguerra era in realtà un suo diretto antenato :lol: .
tali camion ho letto sulla scheda tecnica in internet furono utilizzati il larga parte dal regio esercito (N-RE ) e appunto dalla regia aeronautica con la sigla N -RA ( NAFTA- Regia Aeronautica ) e furono dalla Fiat prodotti anche per la Werhmacht.
E complimenti a te e Stefano applause1 applause1 per la vostra cultura aereomodellistica :shock: !!!
Quanto alla storia e vicissitudini belliche attraversate da tuo papà TRICX forse potresti ricostruirle con più precisione ,almeno in parte nel caso tu avessi conservato delle lettere o corrispondenza che presumo tuo papà all'epoca inviava a casa per notiziare e rassicurare i suoi cari ...
o meglio ancora se tuo papà abbia scritto magari un diarietto o abbia raccolto /annotato alcuni dei suoi ricordi in un quadernetto.

mio PADRE conserva moltissime lettere della corrispondenza di mio nonno che giacciono da qualche parte in cantina in una valigia prima o poi dovrò decidermi a cercarle e leggerle per ottenere magari informazioni più precise o utili a comprendere la sua storia ; un modo come un altro per ricordare e onorare la memoria dei nostri cari e soprattutto per non dimenticare mai l'orrore di quella guerra !!
Posto sotto altre 4 foto che mio nonno scattò presumo in una base aerea allestita dalla LUFTWAFFE sul suolo russo del resto se lui e il suo reparto recuperavano materiale aereonautico ancora buono dai relitti mi sembra logico supporre che tali materiali li consegnassero direttamente ai tedeschi o lo portassero in un campo di aviazione .
So da mio padre che mio nonno aveva imparato il tedesco quindi presumo abbia avuto rapporti diretti o comunque di conoscenza con i crucchi .
ringrazio anche Stefano -2- per la sua partecipazione ! vi dedico in anteprima queste foto:
saluti storici -4- berto75
Allegati
nuova foto colonna.jpg
l'immagine ben rende l'idea delle disastrose condizioni delle strade infangate in Russia
DSCN9072.JPG
DSCN9069.JPG
DSCN9073.JPG
un bombardiere tedesco con il suo pilota? forse in posa davanti all'obiettivo della macchina fotografica di mio nonno
aereo tedesco 2.jpg
stuka.jpg
uno stuka a quanto sembra ancora in perfetta effixienza
berto75

 
Messaggi: 2005
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tartaruga87+ST » 18 giu 2018, 19:42

CIao a tutti

Grazie Berto per le ulteriori foto inedite di cui ci hai reso omaggio.

I miei nonni erano bambini all'epoca della guerra e non mi hanno potuto raccontare molto delle vicissitudini che hanno passato invece i miei bisnonni o anche i loro fratelli più grandi. Le notizie che ho sono molto poche anche perchè un nonno non l'ho mai conosciuto e l'altro l'ho perso troppo presto. Solo le nonne sono riuscite a raccontarmi qualcosa quando ero bambino ma ora me ne è rimasta una sola per chiedere altri particolari. So che alcuni erano alpini mentre altri dei fanti e un bisnonno era bersagliere. Delle loro vicende so poco ma so che molti di loro sono stati in Russia e un fratello di mia nonna materna è stato salvato dall'assideramento da una russa durante la ritirata. Un altro fratello sempre della nonna materna è andato in Grecia e poi dopo l'armistizio è finito in un campo di concentramento tedesco dove è quasi morto ed è stato salvato da un commilitone che lo ha riportato in Italia. Altre notizie ero riuscito a raccoglierle e scriverle quando andavo a scuola ma al momento le devo cercare. Purtroppo non ho nulla di più.
L'unico ricordo sugli aerei era di mia nonna paterna, che ora non c'è più, e che mi aveva raccontato di come da bambina assieme a uno dei fratelli andasse a vedere sui tetti delle case gli aerei che bombardavano i ponti qui in Trentino. Ovviamente non sapeva dirmi che aerei erano e nemmeno se fossero tedeschi durante la ritirata o degli alleati durante l'occupazione.

Sulla prima delle nuove foto che hai postato riesco a vedere oltre al TL 37, giustamente identificato da TricX nelle foto precedenti, anche uno SPA Dovunque 35 dietro di esso. Il bombardiere tedesco che si vede nelle altre foto oltre allo Stuka mi sembra uno Junkers Ju 88.

Grazie ancora per le bellissime foto e per la tua testimonianza.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 554
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda berto75 » 19 giu 2018, 19:51

LE testimonianze dirette dei nostri nonni sono/erano importantissime per capire e conoscere meglio la storia .
la storia non è formata solo dai grandi eventi eclatanti (come ad esempio per noi furono LA disfatta di Caporetto nella I GUERRA o la disastrosa ritirata di Russia ), ma anche forse soprattutto dai piccoli gesti di banale quotidianità , dalle azioni, dalle scelte individuali , magari anche eroiche e dal vissuto delle singole ,apparentemente anonime persone normali ,che loro malgrado vissero quelle determinate e drammatiche esperienze ) .

Mio nonno ,mi riferisce mio padre , ripeteva quando a volte cadeva sull'argomento con lui ,che era stato molto molto fortunato in guerra e che aveva già vinto LA LOTTERIA della sua vita quando fu sorteggiato per quella licenza premio che casualmente gli consentì di partire prima che precipitassero gli eventi che purtroppo costarono la pelle a quasi tutti i suoi compagni di reparto ;molti di loro non li rivide mai più . )
Anche il fratello di tua nonna materna, pur nella sua sventura ,è stato molto fortunato a trovare una russa che l'ha salvato!! sarebbe stato bello conoscere qualche dettaglio in più ...

PS. HO diverse altre foto ,ma di carri armati /mezzi militari fotografati sempre da mio nonno nella campagna di Russia ,nel caso vi interessa per scopo documentario posso postarle nella sezione mezzi militari per coerenza.
Grazie di tutto Stefano è stato proprio il tuo argomento sul discorso del trasporto aerei che casualmente mi ha rammentato e dato l'occasione di riguardare quelle vecchie foto quasi dimenticate e purtroppo non commentate :cry: avrei voluto sapere le circostanze e i luoghi in cui furono scattate ,ma credo non lo saprò mai .
una piccola speranza è leggere le sue numerose lettere che inviava a casa e che fortunatamente mio papà ha conservato, qualche dettaglio /notizia magari salterebbe fuori , ma il problema è trovare il tempo di cercarle , leggerle e ordinarle (dovrebbero essere in una valigia semisepolta di ciarpame (x) in cantina ).
SIMPATICI -4- BERTO75
berto75

 
Messaggi: 2005
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tricx » 24 giu 2018, 4:08

Grazie nuovamente, Berto, per quanto hai ancora pubblicato e mi auguro che tu possa trovare nuove ulteriori risposte alle tue comprensibili curiosità, nel materiale che hai potuto conservare.

Io invece purtroppo non ho proprio la possibilità di risalire a nulla, giacchè le varie vicende, spostamenti, traslochi, e similari e anche sottovalutazioni ed incurie, seppure involontarie, hanno pesantemente compromesso, credo , le possibilità di farlo.

Quanto all'ultima serie di foto pubblicate, nel confermare quanto già illustrato da Stefano, posso solo aggiungere che sotto il ventre dello Junkers Ju 88, si può notare una bomba di grosse dimensioni, forse da 750 o anche 1000 Kg agganciata esternamente al vanp bombe, dopo le relative operazioni di caricamento da parte degli avieri.

Nell'ultima di dette foto, dietro allo Junkers Ju 87 "Stuka" in primo piano, mi sembra di intravvedere un aereo da collegamento-ricognizione Fieseler Fi 156 "Storch", quasi integralmente coperto dal primo, mentre sullo sfondo sulla sinistra è posizionato un aereo da trasporto Junkers Ju 52.

Storici e rievocatori saluti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tricx » 25 lug 2019, 22:11

Dopo le varie digressioni, per riprendere il discorso iniziale da me intrapreso, direi che eravamo rimasti a questo:
Aerei e Mezzi Militari 066 Ridotta (ritagliata).JPG

dunque avendo ancora qualcosa da mostrare, sperando di non tediare nessuno. direi che l'esposizione dovrebbe riprendere da dove si è sospersa, cioè dall'ultimo messaggio del "tema" principale:
viewtopic.php?f=129&t=5300&start=80#p45159

Un saluto a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Precedente

Torna a Aerei

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti