Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72



Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tartaruga87+ST » 7 lug 2016, 13:26

Ciao TricX.

Belli i tuoi aerei! Il kit della Revell del Macchi MC 200 era uno di quelli che mi sarebbe piaciuto acquistare a suo tempo ma non lo avevo mai trovato. Davvero bello e ben fatto. Il verde della livre mi sembra un po' chiaro rispetto al vero ma può essere un effetto della foto....Bellissimo anche il Mustang del quale mi piace moltissimo la livrea dell'Aeronautica Israeliana e devo dire che è fatto molto bene! Una curiosità, lo hai legato perchè non scappi? laught16

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 558
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 7 lug 2016, 15:10

Son tutte cose belle ed interessanti che sarebbe un vero peccato qualora andassero perdute.
Consiglio TUTTI di copiare sui propri HD. post e foto prima che sia troppo tardi. (x)
Saluti pessimistici da Oliviero
:-|
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3638
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tricx » 7 lug 2016, 15:35

Ciao Stefano, e grazie per i tuoi interventi e i tuoi positivi commenti.

Quanto alla livrea è effettivamente di tonalità chiara, ma ricordo che avevo seguito le indicazioni delle istruzioni del kit ed altre immagini che avevo reperito.
Ricordo comunque qualche perplessità anche da parte mia, all'epoca, al momento della scelta della livrea.
Sicuramente c'erano livree con tonalità di verde ben più scure e tra queste mi sembra vi fossero quelle della Aeronautica della R.S.I.

Grazie anche per i complimeti sul "Mustang".
Purtroppo le foto di entrambi gli aerei sono state fatte con poca luce e troppa necessitata fretta, sicchè sono sfocate ed assolutamente non utilmente ingrandibili.
Sempre per la fretta non ho avuto la pazienza di rimettere nella giusta posizione la capottina del Mustang, che è effettivamente scorrevole sui suoi "binari" in apertura e chiusura.
Anche l'elica, ovviamente, gira perfettamente.

Tartaruga87+ST ha scritto:Una curiosità, lo hai legato perchè non scappi?


Anche qualche altro modello, oltre al Mustang porta "la cavezza".... :lol:
Ma stai tranquillo... lo spiegherò a suo tempo...... sempre che ce ne diano il tempo.... (46) e cercherò di soddisfare la tua comprensibile curiosità.

Un cordialissimo saluto a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tricx » 7 lug 2016, 15:44

Mentre scrivevo il mio precedente messaggio è intervenuto Oliviero, cosa della quale mi sono accorto dopo l'invio.
Oliviero Lidonnici ha scritto:Son tutte cose belle ed interessanti che sarebbe un vero peccato qualora andassero perdute.
Consiglio TUTTI di copiare sui propri HD. post e foto prima che sia troppo tardi. (x)
Saluti pessimistici da Oliviero
:-|


Carissimo Oliviero, dici bene.... e cercherò da parte mia di fare quello che posso.

Ma non si potrebbe chiedere a Mauro una tempistica più precisa della "incorporazione".... ed eventualmente almeno un suo temporaneo differimento ?

-4- a tutti.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tricx » 9 lug 2016, 11:45

Tra le caratteristiche delle "rifiniture" di questi miei modelli di tanti anni fa, molti rileveranno una pitturazione un pò "piatta" ed anche un pò troppo "pulitina".....
Il fatto è che concettualmente ero abbastanza legato ( e forse lo sono ancora ) ad una concezione un pò "rivarossiana" dei modelli in genere.... tendente prevalentemente alla raffigurazione di un modello reale "...come uscito dalla fabbrica..."

Anche all'epoca avevo cominciato a pensare ad eventuali "invecchiamenti" e magari anche "danni", in modo da dare una maggiore "caratterizzazione".
Però la cosa presupponeva ampie e "intelligibili" ( meglio se a colori ) fonti documentali, che sinceramente non erano - almeno per me - disponibili.
Del resto non c'è nula di peggio che fare elaborazioni e personalizzazioni "illogiche" o "anacronistiche"...
a quel punto molto meglio, secondo me, un modello "normale".
Del resto il mio ragionamento era anche che tali mezzi, nella realtà, pur se in tanti casi sottoposti a lunghi e gravosi "turni di servizio", erano però costantemente e meticolosamente riparati, mantenuti, riverniciati anche presso i reparti operativi....
Poi, certo, non sempre e in tutti i casi erano possibili tali prassi, come ad esempio in zone sottoposte ad intenso attacco o allorchè mancavano personale o pezzi di ricambio....
Ma comunque il concetto del mezzo o aeromobile in buone condizioni non era certo un assurdo.

Certo qualche "evidenziazione" di particolari (ad esempio "pannellature".....ma all'epoca non mi sembra fosse così in voga...), magari non avrebbe guastato e di recente mi sono posto il problema di eventuali possibilità di "aggiunte"...estetiche.

Poi però il mio inguaribile "conservatorismo" :lol: mi ha portato e mi porta in genere ad escludere ogni sorta di interventi di modifica o correttivi.... in quanto mi sembra più logico lasciare i modelli nelle condizioni, ( magari anche "sbagliate".... sempre che il tutto non sia un "pugno nell'occhio") in cui li avevo a suo tempo fatti.

Però se avete opinioni o suggerimenti diversi, non esitate pure ad esprimermele.

-4- a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tricx » 9 lug 2016, 15:45

Continuo l'esposizione con un altro modello di "Spitfire" e, per rimanere in tema con quanto ho detto in precedenza, poco prima, proprio con un esemplare che ha costituito un tentativo, un esperimento, credo un pò ingenuo e non so quanto riuscito, di "sporcatura/invecchiamento/logorìo" e di "danneggiamento" di un modello di velivolo.

Si tratta dello Spitfire Mark II - Revell 1/72
Aerei e Mezzi Militari 013.jpg


Sulla fusoliera e sulle ali si notano alcune "sforacchiature" di proiettili e schegge oltre ad abrasioni e logorìo in alcune zone
Aerei e Mezzi Militari 014.jpg


Vista anteriore e carrelli
Aerei e Mezzi Militari 015.jpg


Su ali e fusoliera anche "sporcatura" con gli effetti degli scarichi delle "marmitte" del motore nonchè degli effetti dell'intenso utilizzo delle mitragliatrici
Aerei e Mezzi Militari 016.jpg


Elica gira regolarmente ed anche il tettuccio pilota si apre e si chiude.
Per questo motivo anche il pilota non è "fissato" al seggiolino, ma vi è solo appoggiato e si può togliere.

Vista inferiore
Aerei e Mezzi Militari 017.jpg


Ciao a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tartaruga87+ST » 11 lug 2016, 14:38

Ciao TricX

Belli i tuoi aerei! Trovo molto bello il fatto che puoi aprire e chiudere le cabine.
Per quanto rigurda il post precedente condivido il tuo ragionamento. Se riproduci mezzi nuovi appena usciti di fabbrica rispetti in ogni caso la realtà. In alcuni casi è meglio non sporcare il modello perchè "piace così come è". Poi dipende anche dal gusto personale... Io per esempio tendo a sporcare i mezzi militari ma sporco molo poco o per nulla gli aerei che invece trovo più belli puliti e poco usati. Per quanto riguarda i danni tendo a non metterli mai sui modelli perchè a me piacciono in "perfetta efficienza".
Come vedi riguarda tutto il gusto personale. In ogni caso tendo sempre ad un rigore storico preciso riproducendo mezzi realmente esistiti anche solo per quanche giorno. Devo ammettere che anche io in alcuni casi mi sono preso una licenza "poetica" Yellow_Flash_Colorz_PDT_02 .
A livello collezzionistico o per valore affettivo che può derivare da diversi motivi inoltre apprezzo molto alcuni modelli anche se di fantasia o sbagliati e imprecisi. Per esempio i modelli Lima militari e non o Liliput sempre militari. Anche nel caso dell'SM 79 Sparviero dell'Airfix non ho fatto molte modifiche e l'ho lasciato coma da scatola.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 558
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tricx » 13 lug 2016, 19:18

Grazie, Stefano, dei tuoi apprezzamenti, nonchè delle tue opinioni ed interventi in materia.
E, a proposito, quanto allo "Spit", pensi che io abbia esagerato un pò nelle "sporcature/invecchiamenti" o sballato qualche cosa, a tuo modo di vedere ?
Tranquillo.... non mi offenderò per le critiche..... anche tenuto conto del lungo termpo trascorso da quelle realizzazioni...
-4-
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tricx » 14 lug 2016, 10:24

Proseguo con la rassegna.... sperando che non vada a breve tutto perso.... :cry:

Adesso è la volta del Focke Wulf FW 190 A 3 - Revell 1/72
Aerei e Mezzi Militari 001.jpg

L'ogiva dell'elica non è una decal ma è dipinta "a mano"


Aerei e Mezzi Militari 002.jpg


Al tempo i kit modellistici ( almeno i più diffusi, non so quelli di marche più "specializzate" e "di nicchia"), non contenevano mai assolutamente "svastiche" o simboli "connessi"....
In anni recenti è venuta in uso la locuzione "politically non correct" in riferimento a simili prassi....
Ho quindi dovuto arrangiarmi da me.....Peraltro si trovavano in commercio anche vari fogli separati specifici, contenenti quei simboli.... ma a parte il loro costo, avevo preferito affrontare la sfida, anche per divertirmi di più, e quindi scelto di provare a dipingere il tutto "a mano".
Aerei e Mezzi Militari 003.jpg

Ovviamente la svastica è dipinta "a mano" su entrambi i lati dell'impennaggio verticale di coda.

All'interno dell'abitacolo si intravvede un pò di plancia strumentazione
Aerei e Mezzi Militari 004.jpg

Aerei e Mezzi Militari 005.jpg

Come per gli altri modelli, anche in questo l'elica gira benissimo ancora oggi dopo tanto tempo.

Grazie dell'attenzione.
-4- a tutti.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1848
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Rassegna Aerei in kit di assemblaggio Scala 1/72

Messaggioda Tartaruga87+ST » 15 lug 2016, 12:50

Ciao TricX

Non sono molto esperto per quanto riguarda la sporcatura degli aerei ma secondo me non è male ed è fatta piuttosto bene (13) . L'unica cosa che potrei dirti è che mi sembra un po' pesante per quanto riguarda la parte sopra dell'aereo. Se ti possono essere utili ti metto alcune foto originali che possono darti un'idea di come era nella realtà:

457SqnSpitfireMkVIII001.jpg

k5054_spitfire-prototype_inflight_camo.jpg

Spitfire-XII.jpg


Mi dispiace di non poterti essere più utile.

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 558
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

PrecedenteProssimo

Torna a Aerei

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron