Modelli degli anni '60: Recupero e restauro



Modelli degli anni '60: Recupero e restauro

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 10 gen 2020, 20:52

Mia figlia ha rivendicato l'uso della cantina della casa al mare e tanto per cominciare ha buttato via la mia tesi di laurea ed il plastico inerente: " Ma papà... che ci fai? Tanto era tutta roba tarlata e mangiata dai vermi!....." (x) :cry: :roll:
Bhe! si sa, i figli so "piezz'e core" e tocca subire :cry: . Poi ha minacciato di buttare (tra le altre cose (x) ) pure la mia vecchia collezione di modelli navali che avevo pazientemente costruito (se ricordo bene (x) ) intorno alla seconda metà degli anni Sessanta. Sono corso ai ripari ed ho raccattato la monnezz.... volevo dire ho recuperato la collezione che per dire tutta la verità era un pochettino trascurata ovvero ricoperta da un denso strato oleoso di polvere, fuliggine e salsedine, in abbandono da qualche decina d'anni, a livello di denuncia dell'Ufficio di Igene per inquinamento doloso laught16 (x) :oops:
Adesso devo decidere ripulitura e restauro o discarica?

IMG_20200109_143854.jpg
Alcuni dei modelli (già un pochino spolverati!.... erano messi peggio!) ammucchiati sul terrazzo in attesa di sentenza.


CHE FACCIO?
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3701
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Modelli degli anni '60: Restaurare o discarica?

Messaggioda Il fiamma » 10 gen 2020, 21:55

Recupero, sicuro.
Ne ho riconosciute tre: la Bismarck (o la Tirpitz), il Long Beach e, se lo hull number è giusto, la Essex (questa è abbastanza famosa perchè su di essa prestò servizio come pilota di marina Neil Armstrong).
Paolo
Il fiamma

Avatar utente
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 11 gen 2017, 16:23
Località: Friuli-Venezia Giulia

Re: Modelli degli anni '60: Restaurare o discarica?

Messaggioda Tricx » 11 gen 2020, 2:29

La risposta mi pare scontata: RESTAURARE !!!!
Saluti. Riccardo
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Modelli degli anni '60: Restaurare o discarica?

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 12 gen 2020, 22:38

Ho cominciato a ripulire alcuni modelli prima asportando il grosso della polvere con pennello a setole dure e con l'ausilio di un piccolo aspirapolvere a batterie. Quindi sotto il severo getto di una doccia. Non c'era un modo più delicato per scrostare i detriti di circa 40 anni di abbandono in una cantina al mare.
Ho iniziato da uno dei modelli più "antichi" da me costruiti: la corazzata USS New Jersey, la cui scatola di montaggio della Revell, se ricordo bene, mio padre mi regalò alla Befana del 1956 (o 1955?)
FOTO 001.jpg
La BB 62 - USS New Jersey della Revell (scala 1:535) affiancata dal cacciatorpediniere USS Bennion DD 662 (Aurora? scala 1:510)

All'epoca, a parte la mia giovane età, non c'erano molte possibilità di documentarsi sulle navi al vero, non c'era internet e monografie cartacee erano rarissime e comunque non alla portata di un ragazzino che voleva costruirsi una piccola flotta per giocare sul pavimento a battaglia navale con gli amici.
Naturalmente c'era il foglietto di istruzioni allegato alla confezione, comunque succinto ed in inglese, lingua da me ignorata (x)
All'inizio mi limitavo a montre i modelli senza colorarli, in seguito ho cominciato a dipingere quelli già montati ma con colori "di fantasia", non avendo modelli di riferimanto.
I primi tempi usavo colori Molac lucidi dato che il negozio da cui mi fornivo non aveva i colori opachi e anche i pennelli erano inadatti e comunque il "pittore" non era molto preciso (x) :lol: (x)
FOTO 002.jpg
Naturalmente la vecchiezza delle tinte e la durezza della pulitura ha inferto altri danni al modello con ampie scrostature

FOTO 003.jpg
Mancano alcune canne dei cannoni da 127mm (ma già alcune si erano rotte in passato) e sono perduti i due elicotteri, per il resto non ci sono altri danni.
SI PUO' FAREEEE!

Per la cronaca il modello delle navi da battaglia (BB) classe Missouri è probabilmente il primo modello navale messo in commercio (1953) dalla ditta Revell di Venice (California)
Scatola Revell BB USS New Jersey (1955).jpg
La confezione della New Jersey - Revell

CONTINUA
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3701
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Modelli degli anni '60: Restaurare o discarica?

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 13 gen 2020, 17:51

Il modellino del cacciatorpediniere che ho mostrato affiancato alla BB New Jersey, lo costruii qualche anno dopo, probabilmente nel 1963 o '64, infatti è dipinto (un pochino) meglio ed è ben conservato: è un modello Aurora, del 1957. Rappresenta, in scala 1:516, il DD 662, USS Bennion, classe Fletcher, II serie.

FOTO 005.jpg
USS Bennion della ditta Aurora. Scala 1:516 - il modellino è lungo circa 22,5 cm

FOTO 006.jpg
Il Bernnion visto da poppa

FOTO 007.jpg
Dopo una bella lavata sotto la doccia il modellino sembra nuovo, appena costruito, solo le decalcomanie ingiallite ne denunciano l'età (circa 56 anni!)

La confezione del Bennion dell'Aurora:
Scatola USS Bennion dell'Aurora.jpg

CONTINUA
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3701
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Modelli degli anni '60: Restaurare o discarica?

Messaggioda Tricx » 14 gen 2020, 15:02

Come al solito, Oliviero, modelli bellissimi...!!! Già promettevi bene....in così giovane età. ...!!! (13) applause1
In ogni caso un ricordo da preservare....altro che discarica !!!
I danni, che mi sembrano comunque limitati, mi paiono altresi assolutamente rimediabili....ma anche così come sono i modelli sono comunque molto belli.

Saluti....ed eventualmente. ..buon lavoro.
Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Modelli degli anni '60: Restaurare o discarica?

Messaggioda Tartaruga87+ST » 14 gen 2020, 18:37

Ciao Oliviero

Anche io propenderei per un restauro. Sarebbe un vero peccato buttarli (x) . Potresti restaurarli tenendoli così come sono da "scatola" e senza nessuna modifica, conservando tutto il possibile dall'originale, o fare un'elaborazione completa. A te la scelta. Io propenderei per una scelta "collezionistica" e li terrei limitandomi a costruirli così come sarebbero usciti da scatola di montaggio senza nessuna elaborazione. Molto bella sarebbe anche la scelta di sistemare solo le parti rotte o mancanti e tenerli esattamente come li hai fatti da allora (a me piacciono molto anche così come sono Yellow_Flash_Colorz_PDT_02 ).

Stefano
Tartaruga87+ST

Avatar utente
 
Messaggi: 588
Iscritto il: 10 dic 2012, 9:03

Re: Modelli degli anni '60: Restaurare o discarica?

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 15 gen 2020, 18:20

Grazie per l'incoraggiamento ma sono davvero tante anzi me ne mancano all'appello pure altre che non ricordo che fine abbiano fatto (x)
Comunque continuo la polverosa presentazione delle superstiti con un modello di discrete dimensioni (50,3 cm) la portaerei USS Wasp CV 18 (classe Essex)
Portata fuori dalla cantina appariva color grigio fumo uniforme (peccato non averla fotografata così! :lol: ). Sotto la doccia ha rivelato sorprendenti colori accesi (pure troppo!) che non ricordavo :-o :lol: . Colori forse più adatti ad una nave turistica che non militare, inoltre la vernice era stesa troppo densa, ignoravo l'uso dei diluenti e utilizzavo la vernice del barattolo così com'era col risultato di "annegare" particolari e creare qualche brutta colatura (x). D'altro canto mia nonna diceva: "Nessuno nasce imparato"!... :D

FOTO 008.jpg
E' un modello della Lindberg del 1959 che probabilmente costruii (e verniciai!) tra il 1962/64 usando colori lucidi o satinati effettivamente un po' troppo vistosi

FOTO 009.jpg
Tutto sommato si è conservata benino. I danni sono contenuti solo alcune canne delle mitragliere da sostituire e l'albero con le antenne da integrare più qualche scvrostatura. Stranamente durante il lavaggio alcuni aerei (Helcat) si sono del tutto sverniciati ed altri sono invece rimasti integri.

Peccato per i colori un po troppo vistosi (46) . Stavo pensando che, una volta risistemata, di ripassarta totalmente con una spruzzata di spry acrilico opaco. Ma ho paura che la vecchia vernice a smalto, sottoposta alla tinta acrilica (che contiene pure tracce di acetone) possa raggrinzire o scrostarsi.
CHE NE PENSATE? .....Si può fare o rischio di guastare tutto?

Altre polverose da lavare:
FOTO 010.jpg
Una flottiglia di caccia e una fregata in scala 1:600 (più o meno....) Airfix e Renwal in attesa di doccia....sauna e massaggi....
Chissà che colori usciranno fuori dopo la cura?

CONTINUA
Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3701
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Modelli degli anni '60: Restaurare o discarica?

Messaggioda Tricx » 15 gen 2020, 23:38

Sinceramente, da quello che vedo dalle foto, non mi sembrano affatto colori troppo sgargianti, nè eccessivamente lucidi e, come già detto in precedenza mi sembrano modelli più che ben fatti ! (13) (13)

Quanto al problema costituito da una nuova mano di vernice trasparente opaca, sinceramente non conosco le reazioni ( chimiche) che potrebbero eventualmente derivare da ciò sulla vecchia vernice.
Personalmente non correrei il rischio, posto che sono appunto bei modelli e ben realizzati e pertanto mi limiterei ai ripristini "conservativi" minimi ed indispensabili al loro reintegro allo stato "originale".
Del resto, come anche già detto in precedenza sono una testimonianza dell'ottimo livello modellistico che già avevi e pertanto - al tuo posto - ne andrei fiero, lasciandole ( a parte magari qualche "ritensionamento" di cavi / tiranterie / impianti radio ), nel loro stato originario così come le avevi inizialmente realizzate... [09.gif]

Saluti. Riccardo.
Tricx

Avatar utente
 
Messaggi: 1849
Iscritto il: 22 set 2011, 20:08
Località: L'epicentro del trifase

Re: Modelli degli anni '60: Restaurare o discarica?

Messaggioda berto75 » 16 gen 2020, 1:12

Caspita OLIVIERO la tua cantina al mare [lupe.gif] :shock: era una vera camera del tempo !!
TROVO affascinantissimi [wub.gif] tutti questi tuoi modelli navali e anche MI SEMBRANO ,polvere e sporcizia a parte , ottimamente conservati (13) (13) sono modelli, a mio modesto parere ,veramente ben costruiti il loro recupero e ripristino almeno nelle parti essenziali mi pare più che doveroso !!
E anzi grazie per mostrarceli applause1 applause1 è giusto ridare vita e dignità a una flotta così imponente alla quale hai dedicato tante ORE DI LAVORO e passione nella tua gioventù !!
Ma quante ne avevi montate :-o ??
in bocca al lupo per il recupero ammirati -4- berto75
berto75

 
Messaggi: 2302
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Prossimo

Torna a Navi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti