Navi II G.M. in scala 1:1200 (MARINA GERMANICA)



Navi II G.M. in scala 1:1200 (MARINA GERMANICA)

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 12 apr 2011, 17:36

Visto che non si fa avanti nessuno Yellow_Flash_Colorz_PDT_02 , mi permetto di aprire il Forum navale con queste mie piccole creazioni di molti anni fa
Fin da piccolo (oltre che di treni) mi sono sempre interessato di navi e ho iniziato a costruire ed in seguito a dipingere, modellini in scatola di montaggio (Revell, Aurora, Lindberg, Frog ed in seguito Airfix) (scale tra 1:600 e 1:350 a secondo dei modelli)
Molti li conservo ancora in cantina ma non credo valga la pena di tirarli fuori. :oops:
In seguito, sia per ragioni di spazio sia per tentativi di War-Game ho cominciato a montare e poi modificare modellini in scala 1:1200 di navi militari della II G.M. (Eagle, Airfix, Revell, ecc in plastica- Grifo,ecc. in metallo).

Vi mostro alcuni modelli della Kriegsmarine (Marina germanica) del 1935-1943 circa.

01- K.M. II G.M..JPG
una buona parte della Kriegsmarine nella Seconda Guerra Mondiale in scala 1:1200

Le ho tolte da una bacheca polverosa, dopo molti anni di abbandono: a memoria dovrebbero rappresentare, da sinistra a destra e dal basso in alto:
- Prima fila: due navi appoggio classe Saar ed il caccia L.Maass-Z1
- Seconda fila: incrociatori pesanti Hipper e Prinz Eugen.
- Terza fila: Corazzata Bismarck e Incrociatore da battaglia (o corazzata) Scharnhorst.
- Quarta fila: corazzate "tascabili" Lutzow (ex Deutschland), Admiral Graf Spee e Admiral Scheer.
- Quinta fila: quattro U-Boot di varie classi: U2529 (XXI), U1231 (IXc), U27 (VII), U59 (II)
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
02- Visualizza la SCALA.JPG
Per comprendere le dimensioni dei modellini confrontate con la moneta da un euro

Vi mostro ora il modello che ho cercato di perfezionare più volte (all'epoca non c'era INTERNET e le fonti bibliografiche erano scarse) ma sono abbastanza soddisfatto del risultato.
LA BISMARCK
03-K.M. Bismark.JPG

04- K.M. Bismark (part. centr.).JPG
Se nella foto il modellino vi appare grezzo (comunque non è perfetto) vi ricordo che è lungo circa 20 cm. ed è largo 3 cm.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
-Nave da battaglia Bismarck: caratteristiche:

-Varo:14-2-1939.............Completamento:24-8-1940..................Affondamento:27-5-1941
-Dislocamento: Standard:41 700 t. - Pieno carico:50 900 t.
-Dimensioni: Lungh. f.t. 251,0 m. - Larghezza: 36,0 m. - Immersione: 10,2 m.
-Potenza (app. motore): 150 200 HP - velocità: 30,1 nodi
-Armamento: 8-380/47 - 12-150/55 - 16-105/65 - 16-37mm aa - 12-20mm aa - 1catapulta con 6 idrovolanti
-Protezione max verticale: 320mm - Torri: 360mm
-Equipaggio: ufficiali 103-108 - sottuff.e comuni 2000-2500
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Oliviero Lidonnici
Ultima modifica di Oliviero Lidonnici il 3 mag 2011, 20:55, modificato 6 volte in totale.
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3701
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Navi II G.M. in scala 1:1200

Messaggioda Dario Romani » 12 apr 2011, 20:16

Io non posseggo modelli di navi ma trovo moto belle queste di Oliviero.
Grazie per farcele condividere.
Ciao da Dario
+ Ciao da Dario Romani
Dario Romani

Avatar utente
 
Messaggi: 1775
Iscritto il: 25 feb 2011, 15:52
Località: Roma - Pigneto

Re: Navi II G.M. in scala 1:1200 (MARINA GERMANICA)

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 12 apr 2011, 22:54

Ringrazio Dario per i complimenti immeritati e approfitto per aggiungere un modello ritrovato sugli scaffali polverosi di cui sopra [lupe.gif] :
Nave da battaglia TIRPITZ (Marina germanica II G.M.)
Tirpitz.jpg
Questo modellino della Tirpitz è ottenuto da una scatola di montaggio Airfix:
al contrario della Bismarck che ho completamente rifatto qui le modifiche si limitano allo scafo (abbassato e allargato) e a poche altre migliorie.

La Tirpitz era una corazzata classe Bismarck modificata. Fu affondata da bombardamento aereo britannico nel 1944 in un fiordo norvegese il 12-11-1944.
foto Tirpitz.jpg
La Tirpitz in navigazione nel 1942

Oliviero
Ultima modifica di Oliviero Lidonnici il 3 mag 2011, 20:56, modificato 1 volta in totale.
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3701
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Navi II G.M. in scala 1:1200 (MARINA GERMANICA)

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 13 apr 2011, 18:19

. Le corazzate "tascabili" della Marina germanica.
-Nel 1926 le vecchie corazzate rimaste alla Germania sconfitta, avevano esaurito la loro vita operativa e quindi si poneva il problema di sostituirle. Il trattato di pace imponeva limiti molto restrittivi al Paese sconfitto: max 10 000 t di dislocamento e max 280mm di calibro per i cannoni; valori adatti ad un incrociatore dell'epoca e inferiori a quelli delle grandi navi da battaglia. (per esempio l'inglese Hood già nel 1918 aveva un dislocamento di oltre 42 000 t ed era armata con cannoni da 381mm - La giapponese Nagato del 1920, aveva i 406mm e c'erano stati calibri persino maggiori: le corazzate italiane Duilio e Dandolo nel lontano 1880 e 1882 avevano cannoni da 450 mm!
-Nel rispetto dei limiti imposti, i tecnici germanici realizzarono un progetto totalmente innovativo, impiegando leghe leggere, motori Diesel e limitando il numero dei cannoni (ma del massimo calibro permesso) ottennero una piccola nave da battaglia, corazzata e meglio armata degli incrociatori e più veloce delle grandi corazzate dell'epoca.
Ecco i modellini in scala 1:1200 delle tre corazzate "tascabili, realizzati su base delle scatole di montaggio della scomparsa ditta Eagle
07- Corazz.Tascabili.JPG
Dall'alto in basso: Admiral Lutzow, Admiral Graf Spee e Admiral Scheer

-La più famosa delle tre la A. Graf Spee che combattè contro tre incrociatori britannici (H.M.S. Aiax, Achilles, Exeter) nelle Battaglia del Rio de la Plata e si autoaffondò davanti a Montevideo nel dicembre del 1939.

08- model. Graf Spee.jpg
modellino ottimizzato su base della ditta Eagle (EagleWall Plastic LTD.)

REPERTORIO:
dis.Lutzow.jpg
Disegno in scala dell'Admiral Lutzow (la prima delle tre corazzate)
Varato nel 1931 col nome di Deutschland, venne rimodernato nel 1943, rinominato e riclassificato come incrociatore pesante.

foto Admiral Scheer.jpg
Anche se su alcuni testi viene confusa con la Graf Spee, questa foto ritrae l'Admiral Scheer.

0-A.Graf Spee.jpg
L'Admiral Graf Spee in navigazione

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
CORAZZATA "TASCABILE" Admiral Graf Spee - MARINA GERMANICA: Caratteristiche:
Varo: 30-6-1934.................Completamento: 6-1-1936..............Perdita: 17/12/1939
-Dislocamento: Standard: 12 100 t. ...........Pieno carico: 16 200vì t.
-Dimensioni: Lunghezza f.t.: 186 m. .......Larghezza: 21,6 m. ....... Immersione (p.c.):7,4 m.
-Potenza motori: 52 050 HP su 2 assi.........velocità: 28,5 nodi .......autonomia:8 900 miglia a 20 nodi.
-Armamento: 6-280/54,5; 8-150/55; 6-105/65 a.a; 8-37 a.a; 8 tls. 533: 1 catapulta , 2 idrovolanti.
-Protezione: verticale max 80 mm. .....orizzontale max: 45 mm. ....torri g.c. 140 mm. ....torrione max 150 mm.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
UNA CURIOSITA': La fine della Scheer
dalla Settimana Enigmistica 2.4-2011.jpg
LA FINE DELL' Admiral Scheer
Tratto da una vignetta della "SETTIMANA ENIGMISTICA" 2/4/2011

Oliviero Lidonnici
Ultima modifica di Oliviero Lidonnici il 3 mag 2011, 20:57, modificato 2 volte in totale.
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3701
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Navi II G.M. in scala 1:1200 (MARINA GERMANICA)

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 20 apr 2011, 16:35

. INCROCIATORI PESANTI Admiral Hipper e Prinz Eugen (Marina germanica)
Per realizzare gli incrociatori Hipper e Prinz Eugen, da inserire nella mia microflotta, ho utilizzato le scatole di montaggio dell'Airfix che ho preferito ai modellini Eagle per l'esattezza della scala e per il maggior dettaglio dei particolari.
Ecco i modellini:
13- model Hipper e Prinz Eugen.JPG
Questi modelli Airfix, non hanno avuto bisogno di grosse modifiche essendo molto precisi.

14- model. Prinz Eugen.jpg

foto1 Pronz Eugen.jpg

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
INCROCIATORE PESANTE PRINZ EUGEN, Marina Germanica: CARATTERISTICHE
-Varo: 22/8/1938............Completamento: 1/8/1940.............Cattura: 9/5/1945.
-Dislocamento: standard: 14 240 ....................pieno carico: 18 400
-Dimensioni: lunghezza f.t.: 212,5 m. .............larghezza: 21,9 m. ..............immersione: 7,9 m.
-Potenza app. motore: 132 000 HP .........velocità: 32 nodi ................autonomia: 6 800 miglia a 20 nodi.
-Protezione: verticale max: 80mm .... orizzontale max: 50mm ..... torri max: 105mm ...... torrione: 150mm.
-Armamento (nel 1944): 8-203/60, 12-105/65, 18-40/56, 28-20/65, 12 tls 533, una catapulta- 3 idrovolanti
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
CURIOSITA': LA FINE DEL PRINZ EUGEN.
L'incrociatore Prinz Eugen fu l'unica grande nave della Marina Germanica a sopravvivere alla II G.M.
Alla fine del conflitto venne assegnata agli U.S.A. e trasferito a Bikini, nella primavera del 1946, ove fu utilizzato come bersaglio per esperimenti nucleari. Danneggiato, solo lievemente, da una prima esplosione, fu rimorchiato ma si capovolse, per allagamento, ed affondò presso Kwajalein.

Oliviero Lidonnici
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3701
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Navi II G.M. in scala 1:1200 (MARINA GERMANICA)

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 3 mag 2011, 21:07

L'INCROCIATORE DA BATTAGLIA SCHARNHORST

Questo modellino è diverso da tutti quelli visti fin ora: è in metallo e non è ottenuto da una scatola di montaggio ma dalla trasformazione (forse dovrei dire "imbellimento") di un modellino in pressofusione Ships MiniC della Tri-Ang
Scharnhorst M01.JPG
Il modellino in metallo della Scharnhorst secondo la mia interpretazione

Il modellino Tri-Ang in effetti è già buono, forse un po' grezzo ma molto ben proporzionato e abbastanza fedele all'originale...se non fosse per una terrificante ingenuità: si osservi l'albero dietro al fumaiolo (molto fantasioso) e piantato nel bel mezzo dell'angar degli idrovolanti ! (x) laught16
Scharnhorst M02.JPG
Confronto tra il modello originale Ship MiniC e il modello da me trasformato in base a documentazione bibliografica

MODIFICHE ESEGUITE
Sostituzione delle quattro torri binate da 150mm, aggiunta delle canne ai sette impianti da 105mm- aggiunta della catapulta e dell'idrovolante, sostituzione o modifiche agli impianti telemetrici principali, aggiunta dei quattro impianti telemetrici secondari, chiusura (con stucco) del foro sull' Hangar e costruzione del tripode poppiero e degli alberi, rifacimento delle gru e aggiunta di altri particolari.
Inoltre ho modificato il fumaiolo e la prua ma, tengo a precisare, che gli originali non erano errati. Il modellino Tri-Ang rappresenta la nave nel suo aspetto originale (1939) mentre io ho preferito rappresentare la nave nell'aspetto che aveva nel 1943 dopo il rimodernamento.

17- Scharnhorst M03.JPG
per la colorazione, non avendo trovato foto o disegni della nave mimetizzata, mi sono riferito a "Storia della Marina" di Fabbri Editori (1978)
--------------------------------------------------------------------------------------
Scharnhorst (1).jpg
Foto dell'incrociatore da battaglia Scharnhorst


CARATTERISTICHE DELLA NAVE
-Varo: 3/10/1936......in servizio: 7/01/1939......affondamento:26/12/1943.
-Dislocamento: standard: 31 600 ton. ...........p.c.: 38 900.
-Lunghezza f.t. 234,9m ..........larghezza: 30m ...........immersione: 9,9m.
-Potenza motrice: 165 000HP ..................... velocità: 32 nodi ............autonomia: 10 000 miglia (a 18 nodi)
-Protezione: verticale max: 350 mm ......orizzontale max: 105mm .....torri: 360mm .....torrione: 350mm.
-Armamento: 9-280/54 ..... 12-150/55 ..... 14-105/65...... 16-37.... 38-20.... 6 tls. 533mm..... 1 catapulta / 4 aerei.
-Equipaggio: 1 800 circa.

Oliviero Lidonnici
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3701
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Navi II G.M. in scala 1:1200 (MARINA GERMANICA)

Messaggioda Viridovix » 20 gen 2012, 23:06

Belle Oliviero. Io avevo nella stessa scala le portaerei americane e molte giapponesi...
Giuseppe aka Viridovix
I miei rotabili: http://www.briotti.name/modellismo/indice.html
Viridovix

 
Messaggi: 145
Iscritto il: 30 ott 2011, 17:01
Località: Roma

Re: Navi II G.M. in scala 1:1200 (MARINA GERMANICA)

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 23 gen 2012, 11:35

Viridovix ha scritto:Belle Oliviero. Io avevo nella stessa scala le portaerei americane e molte giapponesi...

Se hai conservato le foto mi piacerebbe moltissimo :yahoo: vederle postate qui (apri una sezione "Navi giapponesi - navi americane")
Saluti da
Oliviero
Ultima modifica di Oliviero Lidonnici il 9 ott 2013, 14:52, modificato 1 volta in totale.
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3701
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: Navi II G.M. in scala 1:1200 (MARINA GERMANICA)

Messaggioda Viridovix » 27 gen 2012, 0:39

Non so... è roba di parecchi anni fa ma forse le trovo.

Io ho cominciato con il modellismo statico (aerei e navi in plastica), poi mi sono appassionato dei sistemi di wargame (righello, tablle e dadi) e mi sono buttato decisamente su soldatini, carri e navi in piccola scala.

Contemporaneamente modellismo ferroviario dinamico e modellismo statico in legno. Per tante vicissitudini, alla fine, dei miei modelli in legno è sopravvissuta solo la Victory, la prima che ho fatto (vedi discussione).
Giuseppe aka Viridovix
I miei rotabili: http://www.briotti.name/modellismo/indice.html
Viridovix

 
Messaggi: 145
Iscritto il: 30 ott 2011, 17:01
Località: Roma

Re: Navi II G.M. in scala 1:1200 (MARINA GERMANICA)

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 9 ott 2013, 15:50

Ancora un altro modellino in scala 1:1200 della KM. Scharnhorst .

Questo è stato realizzato da una scatola di montaggio Esci/Revell. Ho deciso di montarlo rispettando le istruzioni senza apportare alcuna modifica. Sarebbe un bel modellino, ricco di particolari se non fosse per il fatto che le proporzioni di molti particolari sono imprecise e la forma dello scafo non rispecchia la realtà storica.

SCHARNHORS (Esci-Revell)b.jpg
KM. SHARNHORST ( modello da scatola di montaggio Esci e/o Revell)


Per valutare le sproporzioni e le approssimazioni di questo modello, lo confrontiamo col modello Miniships della Tri-Ang. Sebbene quest'ultimo sia piuttosto grezzo nei particolari, rispetta abbastanza esattamente le proporzioni della nave originale.

Scharnorst (confronto modellini).JPG
CONFRONTO: a sinistra il modello Revell a destra quello Tri-Ang


Ancora una foto del modellino Revell

SCHARNHORS (Esci-Revell) a.jpg




Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3701
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Prossimo

Torna a Navi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite