COME PROMESSO IL MIO PRIMO TRENO LIMA



Regole del forum
Il sito è online ma ancora "work in progress" Per chi volesse vedere quello che stiamo facendo il link del sito è: http://www.lima-tribute.it vi aspettiamo?

COME PROMESSO IL MIO PRIMO TRENO LIMA

Messaggioda Zio Vecchio » 27 set 2015, 10:43

Buon giorno a tutti; come promesso nella presentazione volevo farvi vedere il mio primo treno lima.
Oddio oggi considerarlo treno ci vuole un bel po di coraggio.
Considerate però che lo ricevetti nel lontano 1956 se non ricordo male per la befana dei figli dei ferrovieri; ai mei occhi di bimbo sembrava qualcosa di spaziale
ecco a voi le foto spero che vi piacciano e di averle postate nel posto giusto

Immagine
la confezione considerando gli anni si è mantenuta abbastanza bene

Immagine
e questoo è il contenuto; i binari bhe visto gli anni e considerando che sono di lamierino stampato si presenta così e cosi

Immagine
la confezione con il retro del coperchi che comprende le itruzioni per l'uso.

Sperando di aver fatto cosa gradita buona visione e na buona domenica a tutti
Zio Vecchio
Zio Vecchio

Avatar utente
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 25 set 2015, 21:30

Re: COME PROMESSO IL MIO PRIMO TRENO LIMA

Messaggioda berto75 » 27 set 2015, 16:59

Zio Vecchio ha scritto:Considerate però che lo ricevetti nel lontano 1956 se non ricordo male per la befana dei figli dei ferrovieri; ai mei occhi di bimbo sebrava qualcosa di spazialeecco a voi le foto spero che vi piacciano e di averle postate nel posto giusto

Innanzitutto complimenti vivissimi per la tua bellissima [lupe.gif] :shock: e rarissima confezione storica applause1 applause1 che getta un piccolo raggio di luce :yahoo: sul misterioso e oscuro [ph34r.gif] passato delle prime produzioni di trenini della ditta vicentina!!!
Se la tua scatola è veramente del 1956 come ricordi allora i trenini LIMA sarebbero usciti sul mercato almeno 2 anni prima del 1958 come ipotizzato finora anche dall'amico Hiawatha in base agli opuscoli LIMA a noi noti.
Che la tua sia una delle primissime confezioni di trenini prodotte dalla Lima non vi è dubbio alcuno sia perché i tuoi 2 carri PIANALI (art.2003 con i 2 contenitori d'argento e art.2004 verde con i trasformatori) sembrerebbero della primissima generazione ( ti chiedo: per caso hanno i portasala sulle fiancate cromati come i miei 2 carri la cui foto ho appena postato nel precedente thread lima giocattoli ? VEDI foto con pianale carico di una automobilina SKATT e pianale verde con i 2 trasformatori come il tuo) AVENDO i respingenti riportati in alluminio , sia perché la tua Z- 936 è un qualcosa di spettacolare e unico (3) dovrebbe proprio essere la primissima leggendaria :-o versione prodotta dalla LIMA QUELLA cioè CHE PRESENTA TUTTE E TRE LE RUOTE A RAGGI anziché una ruota a raggi e 2 ruote di metallo piene come di solito si vede sulle Z- 936 delle generazioni successive ben più comuni della tua.
Anche il biellismo è diverso sembra essere un unico pezzo di latta , mentre le Z- 936 delle generazioni successive lo hanno mobile.
Insomma Grazie per averci mostrato quella che (credo DI AZZARDARE) possa essere la prima CONFEZIONE INTERA DI AVVIO prodotta da LIMA !!
BUONA DOMENICA A TUTTI -4- Berto75
berto75

 
Messaggi: 1786
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: COME PROMESSO IL MIO PRIMO TRENO LIMA

Messaggioda Zio Vecchio » 27 set 2015, 17:45

Grazie per il tuo commeto ....oddio ora mi metti un dubbio atroce la mia memoria ricorda che i figli dei Ferrovieri ricevevano la befana sino agli otto anni e il treno elettrico era sempre stato l'ultimo regalo che ricevevano.... però potrei sbagliarmi sono passati 60 anni circa e la memoria potrebbe farmi cilecca.
Pe la locomotiva ha tutte le ruote in un materiale che definisco plastica ma non so esattamente cosa sia; la biella è in lamierino tranciato funzionante per il movimento rotatorio del primo asse la presa di corrente avveniva tramite il pattino molleggiato che si vede sulla macchina nella seconda foto
Inoltre monta uno strano motore orizzontale con involucro in plastica trasparente se non ricordo male appena posso la smonto e lo fotografo.
Per i pianali non ricordo a memoria mi sembrano neri appena vado in terazza faccio due foto e le allego
Buona serata a tutti
Zio Vecchio
Zio Vecchio

Avatar utente
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 25 set 2015, 21:30

Re: COME PROMESSO IL MIO PRIMO TRENO LIMA

Messaggioda berto75 » 27 set 2015, 21:42

Zio Vecchio ha scritto:Pe la locomotiva ha tutte le ruote in un materiale che definisco plastica ma non so esattamente cosa sia; la biella è in lamierino tranciato funzionante per il movimento rotatorio del primo asse la presa di corrente avveniva tramite il pattino molleggiato che si vede sulla macchina nella seconda fotoInoltre monta uno strano motore orizzontale con involucro in plastica trasparente se non ricordo male appena posso la smonto e lo fotografo.....

FANTASTICO!!! applause1 applause1 :yahoo: non mi ero accorto [lupe.gif] che questa primissima versione di Z- 936 avesse addirittura un pattino :-o !!
Del resto anche sul retro del coperchio della scatola è scritto che si raccomandava di tenere il pattino pulito oltre ai binari.
Ma... a cosa serviva un pattino senza la terza rotaia dei binari :? ?
Forse perchè essendo le tre ruote A RAGGI in plastica/bachelite la presa di corrente doveva avvenire necessariamente con questo PATTINO ? Che INCREDIBILE reperto di archeologia industriale :-o !!
Grazie ancora per la tua gentilezza e [ops.gif] mi ero dimenticato :oops: di darti il BENVENUTO !!! (2)
Buona serata a tutti Berto75
berto75

 
Messaggi: 1786
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: COME PROMESSO IL MIO PRIMO TRENO LIMA

Messaggioda Oliviero Lidonnici » 28 set 2015, 0:16

Questa testimonianza del Nostro nuovo amico Zio Vecchio è di grande importanza!
Oltre quanto osservato da berto 75 metto in evidenza i respingenti metallici e la scatola portapila (non presente sui cataloghi che conosciamo). In effetti io posseggo (solo) la parte superiore di quella scatola portapila ma ne ho sempre ignorato l'epoca.
Riguardo ai pattini prendicorrente, ricordo che le prime locomotive Rivarossi (1948-1950) erano alimentate in modo simile (anche per i sistemi a due rotaie CC.).
Quindi la data ipotizzata del 1956 è assai probabile. Comunque la scatola deve essere sicuramente precedente al 1958.
Ora attendiamo davvero con grande interesse altre foto della locomotiva e magari del motore [lupe.gif] [lupe.gif] [lupe.gif]
PS. aggiungo congratulazioni per l'eccellente stato di conservazione della confezione :-P :-P :-P (13)

Saluti da Oliviero
Oliviero Lidonnici

Avatar utente
Moderatore Globale
 
Messaggi: 3302
Iscritto il: 3 dic 2010, 20:24
Località: Roma

Re: COME PROMESSO IL MIO PRIMO TRENO LIMA

Messaggioda Zio Vecchio » 28 set 2015, 11:45

Vediamo di svelare i segreti della mia Z 936 che secondo me ci darà delle belle sorprese e di accontentare la giusta curiosità di Berto 75 e di Oliviero, che ringrazio per gli apprezzamenti.
Si comincia
Immagine
La macchina che nonostante i suoi 60 anni direi che se li porta bene sicuramente meglio di me
Immagine
il telaio di lamierino tranciato e piegato e qui il tempo ha fatto il suo corso
Immagine
Immagine
Immagine
Ecco il motore lima della Mia macchina completamente diverso da tutti i motori Lima sino ad ora a me conosciuti; particolarità la corrente dal pattino al motore viene portata non da i soliti due fili ma bensi da due piattine di rame sottilissime; spero si notino nelle foto
questa è la mia Z completamente diversa da quelle viste sino ad ora in rete.

Per berto7y ti posto le foto dei mie due carri merce, a mio avviso, a mio avviso differenti da quelli visti sino ad ora per la particolarità dei respinfenti che sui miei penso siano ricavati da 4 ribattini di alluminio, mentre i rete li ho visti solo con abozzi di respingenti stampati sulle casse

Immagine
Immagine
Immagine
questo è il carro trasformatori e ti chiedo scusa, ma ricordavo male i portasala sono color alluminio

Immagine
Immagine
Immagine
questo invece è il carro con le botti in cemento per il trasporto del vino .. che Lima colorò stranamente in argento anzichè in grigio
per il momento è tutto quanto ho sottomano della mia prima confezione tralascio i binari perchè.... ovviamente possono lasciare il tempo che trovano, per scattola portapile è una comunissima scattola che tramite la manopola consentiva di regolare (si fa per dire) la corente erogata da una comunissima pila piatta da 4,5 volt ; e poteva invertire la marcia del trenino ruotandola o a destra o sinistra al centro c'è lo stop.
Sperando di aver fato cosa gradita a tutti gli amanti della vecchi Lima vi auguro una buona visione e una buona giornata.
Ciao a Tutti
Zio Vecchio
Zio Vecchio

Avatar utente
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 25 set 2015, 21:30

Re: COME PROMESSO IL MIO PRIMO TRENO LIMA

Messaggioda merlotrento » 28 set 2015, 16:05

Grazie di cuore!!!! trenino e notizie di contorno interessantissime
pietro
merlotrento

Avatar utente
 
Messaggi: 655
Iscritto il: 1 apr 2011, 21:05

Re: COME PROMESSO IL MIO PRIMO TRENO LIMA

Messaggioda hiawatha » 28 set 2015, 18:06

Caro Zio,
Questa è forse la scoperta Lima più interessante degli ultimi tempi e probabilmente manda a pallino la mia teoria dell'inizio produzione al 1958.Anche se non hai la certezza assoluta di aver ricevuto il regalo nel 1956, la tua Z è certamente anteriore a tutte quelle viste finora sul sito. Lo stampo della carrozzeria è leggermente diverso a livello dei duomi e manca il foro per il pirolino del motore verticale.Non parliamo poi della meccanica che è completamente diversa.
Per fortuna c'è sempre da imparare..
hiawatha

 
Messaggi: 461
Iscritto il: 30 apr 2009, 10:23
Località: Ovada

Re: COME PROMESSO IL MIO PRIMO TRENO LIMA

Messaggioda berto75 » 28 set 2015, 21:11

hiawatha ha scritto:Caro Zio,Questa è forse la scoperta Lima più interessante degli ultimi tempi e probabilmente manda a pallino la mia teoria dell'inizio produzione al 1958.Anche se non hai la certezza assoluta di aver ricevuto il regalo nel 1956, la tua Z è certamente anteriore a tutte quelle viste finora sul sito. Lo stampo della carrozzeria è leggermente diverso a livello dei duomi e manca il foro per il pirolino del motore verticale.Non parliamo poi della meccanica che è completamente diversa.Per fortuna c'è sempre da imparare..

Concordo pienamente con il parere dell'amico HIAWATHA.
L 'interno di questa primissima versione di Z-936 è un qualcosa di alieno (nel senso di diverso, non extraterrestre :lol: ) rispetto a quello a cui eravamo abituati a vedere .
Anche i carri (grazie delle foto!) sono indubbiamente della primissima generazione con cassa in bachelite, portasala cromati/argentati e i respingenti riportati in alluminio .
Quindi i carri di questa prima versione erano originariamente trainati da questo tipo di locomotiva.
La tua confezione caro zio , secondo me è più unica che rara (in questo ottimo stato di conservazione poi! [lupe.gif] ) è da considerarsi storicamente e idealmente come la numero 1 di zio paperone cioè è la prova dell'origine della specie, nel senso che (fa impressione pensarlo!) da questo articolo discenderà poi tutta la successiva sterminata produzione ferromodellistica LIMA che ha fatto sognare milioni di bambini sparsi' in tutto il mondo per diverse generazioni !!
Buona serata a tutti saluti primordiali :mrgreen: Berto75
berto75

 
Messaggi: 1786
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: COME PROMESSO IL MIO PRIMO TRENO LIMA

Messaggioda Zio Vecchio » 28 set 2015, 21:23

Bhe ... che dire..... vi ringrazio tutti per i vs. post
Sono contento che con questo intervento abbia potuto aggiungere un mattoncino nella ricostruzione della storia ... tutta Italiana... della Lima.
come disse qualcuno...... a volte ritornano dalle nebbie del passato :D .
Comunque spero di poter postare qualcosaltro dei miei vecchi modelli lima....... tutto sta a trovarli
Ciao a tutti e buona serata
Zio Vecchio
Zio Vecchio

Avatar utente
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 25 set 2015, 21:30

Prossimo

Torna a Lima - Tribute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti