Datazione impianti



Regole del forum
Il sito è online ma ancora "work in progress" Per chi volesse vedere quello che stiamo facendo il link del sito è: http://www.lima-tribute.it vi aspettiamo?

Re: Datazione impianti

Messaggioda hiawatha » 4 ott 2021, 20:16

Per le loco sulla scatola arancione rimaniamo in Italia,,
Sono le M alfa 1000 costruite da Breda e Ansaldo in 20 esemplari per le Ferrovie Elleniche in
conto riparazioni danni di guerra.
hiawatha

 
Messaggi: 542
Iscritto il: 30 apr 2009, 10:23
Località: Ovada

Re: Datazione impianti

Messaggioda berto75 » 4 ott 2021, 23:19

Benritrovato Hiawatha :D !! -2- interessantissima notizia non ne sapevo nulla!!
Ti ringrazio tantissimo Nino per la foto del tuo impianto lima arancione (la riposto qui dato che l'hai postata su un altro argomento su RRM) che DIREI taglia la testa al toro e conferma definitivamente a questo punto l'originalità dell'interno in polistirolo di tali confezioni :yahoo:
Interessante poi che il blocco di espanso fosse letteralmente forato [lupe.gif] in corrispondenza dell'alloggiamento del trasformatore, esattamente come era forato in alto a sinistra il contenitore di espanso del mio treno merci lima per l'inserimento del piccolo portapila;
in effetti quel foro quadrangolare rozzo alimentava infatti le generali perplessità :? circa l'originalità della mia confezione , ma anche la tua confezione ,che hai detto possiedi da tempo remoto (e il che esclude l'ipotesi che tali contenitori in espanso siano stati fatti in serie da un presunto falsario) concettualmente conferma lo stesso "modus operandi " di lima: lo spazio per l'alloggiamento dell'alimentatore (fosse esso un portapila o trasformatore) veniva ricavato semplicemente tagliando via una fetta di espanso dal contenitore di polistirolo che risultava così bucato .
Sulla confezione arancione in vendita su e bay era presente [lupe.gif] una piccola etichetta sulla fiancata con scritto "200V" (di fianco alla scritta con trasformatore) , probabilmente TALE CONFEZIONE era possibile averla con un trasformatore di diverso voltaggio su richiesta del cliente .
A questo punto ritengo che andrebbero inserite per completezza documentaria le foto di queste 2 confezioni (merci e passeggeri con contenitori in espanso ) nell'elenco delle scatole lima del 1961 . [fischse7.gif]
espansionistici saluti :lol: berto75
Allegati
220 v.jpg
sulla fiancata della confezione arancione venduta su e bay (per la cronaca a 100 euro circa ) si vede accanto alla scriita con trasformatore un etichetta bianca con impresso in rosso 220 V .
lima ex.jpg
foto dell'impianto dell'amico Nino che conferma l'originalità di questi insoliti contenitori interni di espanso
berto75

 
Messaggi: 2926
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Datazione impianti

Messaggioda berto75 » 11 ott 2021, 22:49

E rieccoci con un :new: (si fa per dire :lol: ) impianto lima express che non avevo mai visto (è assente su lima tribute) e in vendita su e bay USA (A 133 EURO alle quali van aggiunte spese spedizione e importazione (46) ) ma il prezzo per me è troppo alto :-( .
il disegno è molto bello [wub.gif] caratteristico delle primissime confezioni con raffigurata la solita loco a vapore di tipo teutonico numero 187 con respingenti al traino di un convoglio passeggeri ,naturalmente l'illustrazione non ha nulla a che vedere con il contenuto (che oltretutto è quello di un treno merci ).
Andiamo a vedere [lupe.gif] questo contenuto : l'immancabile z 936 [wub.gif] nella versione con respingenti riportati in alluminio e relativo tender con fascia del telaio rossa e portasala cromati come quello dei 2 carri merci (un pianale primordiale con carico di un blocchetto legno e un pianale verde con trasformatori IN ARGENTO entrambi logicamente dotati di respingenti in alluminio riportati).
il portabatteria è di un tipo mai visto :-o rettangolare con un pulsante rosso al centro (versione forse per mercato estero ? ma lima esportava già all'estero questo tipo di confezioni? si direbbe di si dalla scritta H0 gauge) almeno credo che quello rosso sia un pulsante.
forse schiacciandolo ( NATURALMENTE con le batterie dentro -1- ) il treno partiva e rischiacciandolo si bloccava?
oppure schiacciando da un lato il bottone la loco andava avanti e schiacciandolo dall'altro lato opposto andava indietro? boh! con lima non sono sicuro di niente.
che datazione ha questo impianto secondo voi ?
io lo collocherei tra il 1957 MASSIMO primissimi 58 i carri sono quelli della primissima generazione con portasala cromati non passanti [lupe.gif] .
queste foto bisogna inserirle nell'elenco visivo delle confezioni lima!
meravigliati e mesozoici -4- berto75
Allegati
s-l1600.jpg
s-l1600 (2).jpg
si noti la presenza di elastici neri all'interno della confezione per trattenere i binari in lamierino
s-l1600 (3).jpg
questo singolarissimo portabatteria non compare nella sezione degli alimentatori lima
s-l1600 (4).jpg
berto75

 
Messaggi: 2926
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Datazione impianti

Messaggioda hiawatha » 12 ott 2021, 13:35

E' in vendita da tempo immemorabile..
Magari 187 potrebbe riferirsi alla scala?
Lima esportava negli USA gia' all'epoca. Ho una scatola del catamarano che porta il logo di un importatore USA.
Ma devo ritrovarla..
hiawatha

 
Messaggi: 542
Iscritto il: 30 apr 2009, 10:23
Località: Ovada

Re: Datazione impianti

Messaggioda berto75 » 12 ott 2021, 15:39

Giustissima osservazione Hiawatha :shock: non ci avevo pensato il numero 187 che compare sempre sulla camera fumo di quella loco illustrata sulle primissime storiche confezioni lima potrebbe effettivamente alludere alla scala 1/87 si hai ragione non penso sia una coincidenza!
SE hai quella prova :-o significa quindi che lima esportava già i suoi giocattoli negli anni 50 PERFINO NEGLI STATI UNITI compresi a quanto pare i primissimi impiantini primordiali della neonata linea lima express.
già il catamarano lima che hai tu deve essere un oggetto incredibile ... :-o
cari saluti berto75
berto75

 
Messaggi: 2926
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Datazione impianti

Messaggioda berto75 » 19 ott 2021, 13:19

Ho comprato su e bay il carro pianale (20 euro compresa spedizione) con carico di tubi grigi della Agip mineraria per completare la rara confezione lima con contenitore in polistirolo e ho attaccato il respingente mancante alla loco reperito dalla carrozzeria carcassa di una loco lima a vapore a 3 assi art.2001 anni 60 che avevo; di fatto i respingenti sono quasi identici .
Ora la tanto discussa confezione è finalmente completa Yellow_Flash_Colorz_PDT_02
i lima express li trovo irresistibili ! [wub.gif] -4- berto75
Allegati
DSCN7068 (2).JPG
DSCN7071 (2).JPG
treno meci 3000 me (2).jpg
DSCN7064 (2).JPG
berto75

 
Messaggi: 2926
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Re: Datazione impianti

Messaggioda Michelemassa » 19 ott 2021, 21:14

E bravo Berto applause1 !
Il carro è bellissimo e ben tenuto e secondo me pagato il giusto anche se devo ammettere che è piuttosto difficile reperirlo
Hai fatto molto bene a completarla, poi con l'interno in espanso è una perla Lima e poi lo sai che ho un debole per gli start set
Saluti
Michele
Michelemassa

 
Messaggi: 468
Iscritto il: 3 dic 2019, 18:34

Re: Datazione impianti

Messaggioda berto75 » 20 ott 2021, 17:39

grazie Michele :-P ! in effetti il difficile di questo carro è trovarlo in perfette condizioni completo di tubi (facili a smarrirsi dato che non erano assicurati al pianale da cavi ,ma solo appoggiati tra loro) ma soprattutto completo con la decal gialla originale della Agip mineraria ancora integra (veniva applicata solo su un tubo) , dato che negli anni ne ho visti diversi quasi sempre senza decal o con la decal danneggiata /incompleta pertanto se ne trovi uno completo a buon prezzo, a mio parere ,varrebbe senz'altro la pena di prenderlo.
Agippati :lol: :lol: saluti berto75
berto75

 
Messaggi: 2926
Iscritto il: 18 mar 2014, 20:37

Precedente

Torna a Lima - Tribute

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite