http://www.ferramatori.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Ass. Rotabili storici Milano Smistamento

 Piccolo estratto dal sito dell'associazione: http://www.milanosmistamento.com

 

 


Era il 1998 quando un piccolo gruppo di appassionati avanzò agli allora dirigenti dell'OML di Milano Smistamento (che già avevano dimostrato sensibilità verso i rotabili storici restaurando nel 1996 la locomotiva E.626.045) una singolare proposta: perché non mantenere una locomotiva elettrica "ordinaria" nei colori originali a testimonianza del passato delle FS?

L'idea piacque, ma l'officina, a corto di personale e piena di lavoro, non aveva tempo di dedicarsi alla riverniciatura completa di una locomotiva. A questo gruppetto di persone venne quindi l'idea di proporsi come "pittori" e di offrire la propria manodopera per la ricoloritura del mezzo, proposta che fu accettata con entusiasmo.

Sbrigate le formalità burocratiche e i corsi obbligatori per legge per poter accedere all'officina, fu individuata la locomotiva: era la E.645.025, che si trovava in officina per una importante riparazione e sarebbe rimasta ferma per diverso tempo; inoltre era in condizioni estetiche pietose, scolorita e con numerosi rappezzi.

Uscì così dall'officina la prima di quella che sarebbe stata una lunga serie di locomotive elettriche riportate nei colori d'origine e nel tempo così nacque il "Gruppo Pittori Milano Smistamento", denominazione mai ufficializzata.

Attraverso alcuni passaggi e periodi di alterna attività, si è finalmente arrivati alla creazione nel 2007 dell'

"Associazione Rotabili Storici Milano Smistamento".

 


 

Il materiale rotabile preservato a Milano Smistamento
Locomotive a vapore Locomotive elettriche Locomotive diesel Carrozze e Carri
835.226 E.626.448 211.050 Bagagliai - Postali
  E.636.147   Carri chiusi
  E.645.021    
  E.646.158    
  Le altre locomotive  
 

Statistiche


©2008/2009 Ferramatori.it è solo un punto d'incontro, tutti i diritti riservati sono di ogni singolo autore.
Se c'è sfuggito qualcosa segnalatelo che provvederemo immediatamente a risolvere l'eventuale equivoco.
1.42